Lo Spaziani di Frosinone si prepara a diventare “centro Spoke” nella “rete Ictus”

17 dicembre 2014 0 Di admin

La riorganizzazione della rete ospedaliera prevista dai Decreti del Commissario ad Acta Zingaretti (nn. 368 e 412 del 2014) entra nel vivo. Lo si legge in una nota stampa della Asl di Frosinone.  Lunedì scorso, 15 dicembre, presso il Policlinico Tor Vergata si è tenuto un incontro tecnico per l’organizzazione della “Rete Ictus” nella quale il Polo Ospedaliero di Frosinone è inserito tra i Centri Spoke con la previsione di una Unità di Terapia Neurovascolare (UTN I) con 6 posti letto. “E’ stato un incontro proficuo ed operativo – spiega il Direttore Sanitario aziendale Roberto Testa – per poter immediatamente attivare le azioni basilari e funzionali alla piena operatività della nuova rete assistenziale. L’Università di Tor Vergata attiverà percorsi formativi per il personale infermieristico dei Pronti Soccorso dei Poli Ospedalieri della nostra ASL ed i “training” formativi si svolgeranno presso l’Ospedale di Sora. Inoltre, presso la “Stroke Unit” del Policlinico Tor Vergata, il personale medico dei Pronti Soccorso aziendali effettuerà visite della struttura e seguirà percorsi formativi. Si sta attivando la rete della Telemedicina e del Teleconsulto nella quale entreranno i Presidi Ospedalieri dell’Azienda che saranno collegati con il centro Hub di riferimento dell’ “Area 2 della Rete Ictus” “.

Contestualmente a quanto sopra, si stanno individuando i locali dello Spaziani che accoglieranno tale nuova attività nonché le necessità in termini di apparecchiature avanzando anche nota di richiesta alla Regione Lazio in merito alle esigenze di personale.