Una nuova organizzazione nell’ospedale di Cassino “nasconde i pezzi”. Reparti mortificati

Una nuova organizzazione nell’ospedale di Cassino “nasconde i pezzi”. Reparti mortificati

17 giugno 2015 0 Di admin

Cancellare e ricostruire fa spesso dimenticare i pezzi. Un po’ ciò che accade nell’ospedale di Cassino dove una nuova organizzazione dei reparti ha fatto si che alcuni di essi venissero, se non cancellati, quantomeno ben nascosti. Tra questi, il più penalizzato è stato il reparto di urologia. L’atto aziendale della Asl di Frosinone prevede a Cassino un reparto di endoscopia urologica, ma provate a cercare concretamente nel Santa Scolastica quello che sulla carta viene solamente teorizzato. Gli stessi infermieri che incontrate nei corridoi del presidio ospedaliero avranno difficoltà ad indicarvelo. Dal 18 maggio, ciò che di urologico funzionava come reparto è stato cancellato per una nuova organizzazione. La week surgery urologica (ormai il sistema sanitario nazionale sembra conoscere solo nomi e terminologie inglesi) funzionava dal lunedì al venerdì. Il lunedì si ricoverava per gli interventi chirurgici, e gli assistiti rimanevano il tempo necessario per essere dimessi. Nel frattempo venivano assicurate anche altre prestazioni in day hospital. Quattro infermieri, assicuravano la copertura dei turni. Da un mese, però, la rivoluzione per ottimizzare le risorse. E’ stata creata una “holding area”, (chiamarla astanteria, ciò che in realtà è, sarebbe stato poco efficace) a servizio di più reparti gestito dai 4 infermieri di quello che un tempo era il reparto di urologia più altrettanti recuperati da altri reparti. Viene da parlare al passato perché quel che resta di urologia è stato diluito in una area omogenea della quale fanno parte i reparti di chirurgia e ortopedia. Entrambi hanno conservato una omogeneità di area e la dignità di reparto oltre al loro personale infermieristico. Urologia è stata accantonata in alcune stanze in fondo a quell’area, usufruendo del personale infermieristico degli altri reparti. Una dimensione anonima data a quello che fino a poco tempo fa era un reparto funzionante e funzionale.

Ermanno Amedei