Armato di coltello e non di fede, denunciato falso prete a Cassino

Armato di coltello e non di fede, denunciato falso prete a Cassino

4 luglio 2015 0 Di admin

Armato, non di fede ma di coltello, questa mattina gli uomini del commissariato di polizia di Cassino diretto dal vice questore Cristina Rapetti, hanno denunciato un falso prete che chiedeva l’elemosina in pieno centro a Cassino. Gli agenti lo hanno fermato e all’esito della verifica sul suo nome è emerso che si trattava di un 40 enne di Napoli, non certamente prete, ma sposato, padre di due figli e, soprattutto, con precedenti per in materia di reati predatori, e Fogli di Via da vari comuni di Italia. Perquisendolo sotto l’abito monacale portava un coltello che certamente non serviva per “porgere l’altra guancia”.
L’uomo è stato denunciato per porto abusivo di armi, sanzionato in via amministrativa per usurpazione di titolo e proposto per l’applicazione del foglio di via obbligatorio dal comune di Cassino.
Er. Amedei