Incendio misterioso a Cassino distrugge ricovero di imprenditore “baraccato”

Incendio misterioso a Cassino distrugge ricovero di imprenditore “baraccato”

12 agosto 2015 0 Di admin

Misterioso incendio ieri sera verso mezzanotte nella zona adiacente alla superstrada Cassino Sora dove ha trovato rifugio l’imprenditore baraccato Bruno Tomassi. Solo il caso ha voluto che non si sia consumata una tragedia. Infatti, pare che a seguito dell’incendio sviluppatosi nella baracca siano esplose diverse bombole di gpl distruggendo e scaraventando le cose presenti.

Il signor Bruno da qualche giorno è ricoverato per un problema di salute e se si fosse trovato all’interno della baracca le conseguenze dell’incendio e dell’esplosione potrebbero essere state ben diverse. Sul posto per domare le fiamme sono intervenuti i vigili del fuoco di Cassino che hanno lavorato fino alle 4.

Secondo il presidente dell’associazione Il Sole Splende per Tutti Bruno Della Corte la natura dell’incendio è dolosa e la descrive così: “Mentre Bruno Tomassi è in ospedale qualcuno selvaggiamente ha messo fuoco dove veniva a ricoverrasi, questo fuoco non solo ha creato nell’atmosfera tanto inquinamento perchè tanta plastica e tanti frigoeriferi sono andati bruciati ma si è fatta una cattiveria totale perchè c’erano documenti e oggetti personali di Bruno che sono andati bruciati”.

Ant. Nard.