Litiga con la moglie a Supino e si scaglia contro carabinieri, in casa aveva arsenale

Litiga con la moglie a Supino e si scaglia contro carabinieri, in casa aveva arsenale

28 agosto 2015 0 Di admin

Una lite in famiglia che poteva degenerare in tragedia quella sulla quale sono intervenuti i carabinieri ieri sera a Supino. I vicini hanno sentito le urla e hanno lanciato l’allarme intuendo che tra le mura domestiche era in corso una furibonda lite. Al loro arrivo i militari comandati dal capitano Luca Ciabocco hanno trovato il marito 47enne che inveiva violentemente contro la moglie minacciandola più volte e ala tentativo di rasserenare gli animi l’uomo si è scagliato contro i carabinieri tentando successivamente di divincolarsi per raggiungere la parte retrostante dell’abitazione. Nel corso della successiva perquisizione i militari hanno rinvenuto una pistola revolver calibro 38 special con matricola abrasa contenente 6 cartucce nel tamburo; una pistola tipo scacciacani “Beretta 98 FS” priva del tappo rosso; 118 cartucce calibro 38 special e 22 bossoli già sparati dello stesso calibro; 4 cartucce calibro 12; 41 documenti d’identità, carte di credito, carte di circolazione ed altro, tutti appartenenti a terze persone ed oggetto di furto. Arrestato per detenzione illegale di munizioni e armi clandestine, ricettazione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, dopo la convalida di questa mattina è stato accompagnato in carcere a Frosinone.