Bombe davanti al bar a Cassino, trovati 5 kg di esplosivo

Bombe davanti al bar a Cassino, trovati 5 kg di esplosivo

29 ottobre 2015 0 Di admin

Cinque chili di esplosivo del tipo pentrite sono stati trovati in una cava di Sant’Elia Fiumerapido dai carabinieri di Cassino. Il pericoloso materiale era contenuto in un sacco di plastica nascosto tra la vegetazione. Si è arrivati a quella sacca nel corso dell’indagine che i militari stanno svolgendo in merito all’attentato che ieri notte ha visto un bar del quartiere San Bartolomeo di Cassino rimanere danneggiato per l’esplosione di un ordigno realizzato con materiale del tutto simile a quello ritrovato nella cava. L’area è stata presidiata fino all’arrivo del reparto operativo di Frosinone e agli artificieri di Roma che ritenendo pericoloso acquisire il materiale è stato fatto brillare sul posto non prima di averne prelevato un campione per confrontarlo con l’ordigno rimasto inesploso davanti al bar.
Er. Amedei
carabinieri furgone artificieri