pubblicato il21 novembre 2015 alle 10:12

Scandalo Montecassino, abati e suore sexy come dj e cameriere all’abbey party del Merum di Cassino

Cassino – Un cardinale come dj e un abate come barista. Sacerditi e suore come sexy camerieri. La parodia corre sul bancone del bar e a Cassino accade qualcosa che sarebbe stato inimmaginabile appena qualche anno fa. Sacro e profano accostato all’ombra di quell’abbazia che, secondo leggende di un tempo, aveva il potere temporale di impedire che nella valle di San Benedetto venissero aperte discoteche. Una sorta di rivalsa. Anche questo lo si deve alle gesta dell’ex abate Vittorelli. Sull’onda mediatica seguita allo scandalo dai presunti prelievi dal conto dell’Abbazia ma, ancor piú, dalla scoperta, a quanto pare certificata, della vita lasciava del 191esimo successore di San Benedetto, c’è chi tenta di sorridere ed esorcizzare. Anche così si supera lo shock. Ieri sera grande successo al Merum  jazz bar di Cassino per l’Abbey party. Inutile spiegarne il senso, in particolar modo dopo aver visto la locandina che lo annunciava.

2015-11-21 09.47.44

In molti si sono affrettati a sottolineare che quella di ieri sera è stata una serata molto più morigerata delle indiscrezioni trapelate sulla vita che il prelato seguiva fuori dell’abbazia. Comunque a Cassino la gente ricomincia a sorridere e, questo, è buon segno.

Ermanno Amedei

foto alberto ceccon

wpid-received_10205446451616460.jpegwpid-received_10205446451496457.jpegwpid-received_10205446450576434.jpegwpid-received_10205446453616510.jpeg

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07