pubblicato il12 dicembre 2015 alle 22:17

Due “topi” di piscina in manette a Fiuggi, arrestati dopo aver forzato distributore automatico

Fiuggi – Appena qualche giorno fa, il prefetto di Frosinone aveva chiesto alle forze dell’ordine di intensificare i controlli su Fiuggi dove si erano registrati furti in abitazioni. Messaggio recepito da parte dei carabinieri che la notte scorsa, hanno arrestato per furto aggravato due giovanissimi del posto che dopo aver forzato la porta d’ingresso, si sono introdotti all’interno della piscina comunale. Il loro obiettivo era il distributore automatico di bevande che hanno forzato per asportare il denaro contante presente al suo interno.

I malfattori, al termine del furto hanno tentato di dileguarsi a bordo di un’autovettura di proprietà dei genitori di uno di loro ma sono stati subito  bloccati dai militari dell’Arma comandati dal Capitano Antonio Contente nel frattempo giunti sul posto.

Durante la perquisizione veicolare, sono stati trovati e sequestrati diversi arnesi da scasso e due passamontagna, che sono stati contestualmente sottoposti a sequestro.

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto.

Er. Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07