pubblicato il13 marzo 2016 alle 18:26

Calcio femminile: Vittoriosa trasferta per le ragazze del Fr Bellator-Isola Liri a spese del Faiti 2004

Una partita preparata con cura da parte dell’area tecnica della squadra ciociara che scendeva in campo in terra pontina in una trasferta domenicale mattutina, insolita. Si era convinti di fare risultato, in quanto nel girone di andata, pur giocando bene, le pontine non avevano impressionato ed aveva lasciato l’intera posta in palio.
PRIMO TEMPO: Con questo spirito iniziava il primo tempo con le ciociare protese in attacco alla ricerca del risultato. Diverse erano le azioni che non impensierivano le locali. La reazione delle pontine non si faceva attendere; nel giro di un paio di minuti producevano due occasioni in attacco che facevano tremare la difesa ciociara. Su palla inattiva, le pontine passavano in vantaggio sfruttando una punizione al limite dell’area; la palla toccata dalla barriera si infilava nell’angolo destro spiazzando la portiere Loreta Tersigni.
Il gol subito, imponeva alle ciociare una reazione, che non tarderà ad arrivare. A testa bassa si portavano costantemente in attacco con tutto l’organico lasciando a difendere i pali sola la Tersigni Loreta e rischiando anche il doppio svantaggio. Dopo diverse azioni e dopo una evidente supremazia territoriale con Giada Colucci le ciociare agguantavano il pareggio.
Non contente di questo, le ospiti con tutto l’organico si buttavano nuovamente in attacco e fruttando una punizione al limite dell’area con un potente tiro di Giorgia Carinci passavano meritatamente in vantaggio.
Le locali non riuscivano a reagire tanto che con la stessa Giorgia Carinci, le ospiti, rischiavano di passare nuovamente, mentre l’arbitro decretava la fine della prima frazione di gioco.

faccedivita.it

SECONDO TEMPO: La seconda frazione di gioco aveva inizio con la squadra ciociara in attacco per legittimare il vantaggio, con le locali che a stento cercavano di coprire i varchi lasciati aperti. Su uno di questi con un tiro violento Giorgia Carinci, questa volta non sbagliava, insaccava per un triplo vantaggio del tutto meritato.
Sulle ali dell’entusiasmo le ciociare si scoprivano e sulla reazione locale beccano la seconda rete dando a queste ultime l’opportunità di riaprire il mach. Con questa convinzione le pontine si portano costantemente in attacco, rischiando più del dovuto e su un rovesciamento di fronte Maria Fortini per le ciociare metteva la palla in rete per il 2 a 4. Risultato che rimaneva invariato sino alla fine dell’incontro.

LA PARTITA . E’ stato un incontro che ha messo in evidenza un buon momento della squadra ciociara, scesa in campo con il proposito di fare risultato. Diverse giocatrici non erano al top, e durante la settimana si erano allenate a parte, ricorrendo anche alle cure del fisioterapista. L’impegno però non è mancato ed alla fine è giusto gioire per un risultato che cancella l’amaro del derby contro le cugine del Casalvieri.
Volutamente, per non scendere in polemica, non evidenziamo l’arbitraggio approssimativo ed il comportamento poco sportivo del pubblico di casa.
Pensiamo al calcio giocato ed alla sosta di alcuni turni del campionato, (si riprenderà il 10 aprile in trasferta con il Don Bosco Gaeta). Ci sarà tempo di ricaricare le batterie e di recuperare le atlete acciaccate.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07