pubblicato il25 aprile 2016 alle 19:34

La sorpresa del 25 aprile.

La neve. Ebbene sì, proprio quando non te l’aspetti. Un 25 aprile che quest’anno forse vuole gridare giustizia. Buttando giù dal cielo fiocchi enormi che,dall’ alba di oggi, si sono posati sulle località scelte prevalentemente in queste occasioni della classica gita fuoriporta. Tra Lazio, Abruzzo e Molise e particolarmente intensa nell’alto Sangro, la neve si è fatta notare, splendidamente candida.
Di una grazia inaudita.
Ha coperto paesaggi e regalato emozioni. Di quelle che ancora si assaporano.
Davanti a fiori di primavera accarezzati delicatamente da fiocchi corposi non si può restare indifferenti. Almeno lì, ci si nutre di stupore.
Quanto fascino può celarsi dietro un evento inatteso!
Questo 25 aprile ci ha sorpreso. È stato capace di farlo quando tutto pare essere sempre così drasticamente scontato.
E forse abbiamo bisogno davvero di stupirci ancora di semplicità.
Natalia Costa

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07