pubblicato il29 aprile 2016 alle 17:46

Lite notturna, una donna accoltella il patrigno a Mosciano

Questa mattina i Carabinieri del Comando Stazione di Mosciano S.A. in collaborazione con i colleghi Nucleo Operativo e Radiomobile di Giulianova, hanno arrestato per lesioni aggravate J.K, 32enne Russa, residente a Mosciano S.A..

Durante la notte scorsa, intorno alle 02.00, la donna ha  discusso animatamente con il patrigno 65enne con il quale abitava. La lite ha assunto una brutta piega e la donna ha afferrato un coltello a serramanico  e ha colpito l’uomo.  Il patrigno è riuscito a scappare ed è arrivato sanguinante al Pronto Soccorso di Giulianova. Immediatamente sono stati allertati i Carabinieri che hanno iniziato le ricerche della donna che è stata rintracciata dopo poco nel centro abitato di Mosciano S.A. mentre camminava a piedi da sola.

L’uomo è stato medicato e G.R. e dimesso con una prognosi di 10 giorni. Al termine delle indagini, la donna invece è stata arrestata e condotta  presso la Casa Circondariale di Teramo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Teramo.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07