pubblicato il3 maggio 2016 alle 19:16

Caso Mattia Perin. Indignazione del presidente della provincia di Frosinone Pompeo

Sul caso del calciatore Mattia Perin interviene anche il presidente della provincia di Frosinone Antonio Pompeo.

La frase scritta dal portiere del Genoa contro un tifoso del Frosinone calcio inneggiante la terribile ferita delle marocchinate sta infiammando l’intera Ciociaria.

A tal proposito anche il presidente Pompeo ha voluto esprimere tutta l’indignazione di un territorio “In queste ore- si legge nella nota stampa- si sta diffondendo a livello nazionale il caso scaturito da un post il cui account sarebbe da riferirsi al portiere del Genoa e della nazionale di calcio italiana Matteo Perin. In quella dichiarazione si legge il dileggio di una popolazione, quella ciociara, facendo riferimento a un avvenimento storico che costituisce una delle più profonde ferite non solo del territorio che rappresento ma dell’intera nazione. Il riferimento è al più grave stupro di massa della storia recente perpetrato dalle truppe nordafricane ai danni di gente inerme e allo stremo durante gli eventi bellici che hanno riguardato il fronte di Cassino. Ritengo che, qualora fosse accertato che la dichiarazione di cui si tratta sia da attribuire a Perin, la FIGC non possa ignorare quanto accaduto e debba prendere immediati provvedimenti”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07