pubblicato il15 luglio 2016 alle 12:03

Cassinate in Puglia trova soldi e li restituisce a padovano. Non vuole soldi ma…”Parlassero bene del sud”

Cassino Ha trovato un portafoglio con 250 euro e lo ha restituito al proprietario. Un bel gesto fatto anche ai fini promozionali del buon cuore della gente del sud. Il protagonista è un Cassinate doc di 38 anni in vacanza nella località pugliese di Porto Cesareo insieme alla famiglia.

Questa mattina ha trovato sulla strada il portafogli convinto che fosse stato lasciato da malviventi dopo un furto. Pensando di poter recuperare solamente i documenti della vittima, lo ha raccolto scoprendo che all’interno vi erano ancora le banconote oltre, ovviamente a tutti i documenti.

Mancava però il numero di telefono dell’uomo, un militare Alpino di Padova. Lo ha quindi consegnato alla più vicina caserma dei carabinieri. Poco dopo, l’Alpino lo ha contattato telefonicamente e lo ha raggiunto non solo per ringraziarlo, ma anche per ricompensarlo.

Ha raccontato di aver poggiato il portafogli sulla capotta dell’auto e di essere partito senza riprenderlo.

Il cassinate, ha rifiutato i soldi che gli sono stati offerti, accettando un paio di drink e, soprattutto, la promessa fatta dal padovano di tornare nella sua città e raccontare ai suoi concittadini di quanto siano falsi i luoghi comuni sulla gente del sud.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07