pubblicato il7 luglio 2016 alle 21:04

Sindaco e giunta di Pignataro “prendono” l’autovelox. Condannati perche incentivavano le multe

Pignataro InteramnaL’autovelox di Pignataro Interamna costa caro a cinque persone. A pagare, questa volta, non sono gli automobilisti in transito sulla superstrada Cassino Formia, ma amministratori e imprenditori. Oggi pomeriggio sono state lette le sentenze di condanna ad un anno di reclusione ciascuno per il sindaco Benedetto Evangelista e per i componenti della giunta del 2009, gli assessori Rita Di Giorgio, Enrico Tiseo e Giancarlo Evangelista.

Un anno e due mesi, invece, è la condanna per l’amministratore della società che aveva noleggiato gli autovelox.

L’indagine svolta dalla procura di Cassino risale al 2011 e si è concentrata sul cambiamento dei trattamenti economici tra comune e ditta proprietaria degli autovelox. La somma riconosciuta alla ditta è stata considerata dal tribunale collegiale di Cassino, un incentivo ad aumentare il numero dei verbali piuttosto che tutelare la pubblica utilità. Gli avvocati Gianrico Ranaldi, Piero D’Orio ed Emilio Ronconi, hanno annunciato appello.

Er. Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07