pubblicato il29 dicembre 2016 alle 19:08

Truffatori in trappola a Cassino, arrestati dopo aver fatto il pacco ad una 96enne

 

 

 

Cassino – Due truffatori campani sono stati arrestati dai carabinieri di Cassino poco dopo aver messo a segno una truffa ai danni di una 96enne della città martire.

L’anziana era stata raggiunta telefonicamente da una donna che spacciandosi per sua nipote, le aveva chiesto di pagare un corriere che a suo nome le avrebbe lasciato alcuni pezzi di computer.

Nella tarda mattinata il finto corriere ha quindi bussato alla porta della 96enne portando due pacchi e pretendendo dall’anziana mille euro e oggetti d’oro, andando via pochi minuti prima che arrivasse un parente della donna che, accortosi della truffa, ha lanciato l’allarme.

È quindi scattato il piano antitruffa disposto dal colonnello Giuseppe Tuccio e attuato dagli uomini del tenente Emanuele Grio.

I controlli si sono concentrati sulle principali vie di accesso della città ed in particolare al casello autostradale dove è stato fermato un 19enne campano, riconosciuto come il finto corriere, e un un complice 56enne.

A loro carico precedenti di vario genere ma, in particolare, avevano addosso i mille euro sottratti alla 96enne oltre agli altri oggetti preziosi. Rinvenuti anche altri oggetti di valore, telefonini e soldi sulla cui provenienza si sta indagando.

Nel frattempo per i due sono stati arrestati.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07