pubblicato il30 gennaio 2017 alle 21:51

Cassino- Forza la saracinesca di un’enoteca per rubare pregiate bottiglie e viene arrestato

A Cassino, i Carabinieri traevano in arresto un 31enne residente nel salernitano poiché resosi responsabile del reato di “tentato furto aggravato” (lo stesso risulta già gravato da analoghe vicende penali e resistenza a. P.U.).
L’uomo, dopo aver forzato la saracinesca posta a chiusura del “locale tecnico” di una nota enoteca di Cassino, veniva sorpreso dai militari operanti mentre stava perforando, con un grosso cacciavite, una parete di cartongesso che permetteva l’accesso all’interno dell’ enoteca ove si trovavano costose e pregiate confezioni di vino. Stante la flagranza di reato, l’uomo veniva dichiarato in arresto ed accompagnato presso il predetto Comando Arma per le ulteriori incombenze di legge, mentre il cacciavite utilizzato, veniva contestualmente sottoposto a sequestro. L’arrestato dopo le formalità di rito, veniva ristretto presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri, in attesa del rito per direttissima così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07