pubblicato il27 marzo 2017 alle 16:40

Piedimonte al voto. Ferdinandi: “Subito progetti per scongiurare fenomeni di bullismo e microcriminalità”

Piediomonte San Germano – “A Piedimonte è ormai maturo il tempo in cui bisogna iniziare ad occuparsi seriamente della riqualificazione dei quartieri ed in particolar modo del centro storico. Bisogna assolutamente pensare a dei progetti che siano in grado, in base agli strumenti legislativi vigenti, di operare con successo un processo di riqualificazione della città, risolvendo i problemi di mobilità e quindi di vivibilità dei cittadini. E’ comprensibile la protesta degli anziani della parte alta, che si trovano spesso impossibilitati a muoversi verso la parte bassa, solo per pagare una bolletta, o magari verso la vicina zona commerciale per fare la spesa o per altri servizi che sono spariti ormai da tempo. Non bisogna commettere gli errori di chi ha amministrato in passato, con il rischio di lasciare in uno stato di isolamento chi vive su. La nostra idea di governo – ha sottolineato – sarà molto attenta alle loro esigenze. Una soluzione potrebbe essere il potenziando del servizio navetta esistente che potrebbe arrivare fino alla zona commerciale, migliorando la mobilità di anziani, giovani e madri di famiglia”. Così, il candidato a primo cittadino Gioacchino Ferdinandi ha esordito, nella serata di venerdì scorso, durante l’incontro-dibattito con gli abitanti di località Sant’Amasio.
“Il Tour dell’Ascolto”, promosso dal trentacinquenne avvocato e dalla sua squadra, ha di nuovo fatto tappa nella parte alta di Piedimonte, zona nel quale vivono tantissime famiglie ma anche diverse persone avanti con l’età. All’incontro erano presenti anche i candidati Francesca Pannone, Gioacchino Marchetti, e Claudio Calao. Tanti sono stati i problemi evidenziati dai residenti nel corso della tappa, che si avvicina ormai alle battute finali, in vista dell’evento del 2 aprile prossimo che vedrà Gioacchino Ferdinandi e i suoi impegnati in un’iniziativa per presentare i risultati del lungo momento di ascolto con i concittadini, che è stato utile e necessario a raccogliere progetti e idee che saranno racchiusi nel programma elettorale del movimento civico.
Tante sono le difficoltà che gli abitanti della zona hanno manifestato all’aspirante Sindaco Ferdinandi. Fra i problemi più urgenti: il cimitero, ormai al collasso a causa della mancanza di posti e che necessita di interventi strutturali urgenti, e lo stato di abbandono in cui versa Piedimonte Alta, situazione che inevitabilmente colpisce le fasce più giovani della zona.
“Il nostro obiettivo sarà quello di dare spazio soprattutto ai ragazzi – ha continuato Ferdinandi – che hanno bisogno di strutture culturali, sportive, e ricreative utili soprattutto a scongiurare la nascita di fenomeni come il bullismo e la microcriminalità, a quanto pare in aumento da queste parti. Piedimonte ha una notevole popolazione di studenti, centinaia di ragazzi praticamente privi di opportunità di inserimento nella vita sociale del Paese e qui penso ad un maggior coinvolgimento anche delle istituzioni scolastiche. Vanno perciò preservate e potenziate da subito le aree verdi e sportive, ammodernando e migliorando le strutture sportive e ricreative. Il nostro sogno è vedere i giovani di Piedimonte diventare i protagonisti di questi progetti e di iniziative necessarie a migliorare la vita in Paese. Non è più pensabile per i ragazzi, che sono il futuro di Piedimonte – ha concluso Ferdinandi – come unico momento di aggregazione fra la parte alta e quella bassa sia quello della festa del Patrono e quella di San Rocco”.
Il Tour dell’Ascolto volge quasi al termine. Il candidato Sindaco del movimento civico pedemontano, nella serata di domenica ha incontrato operatori ed educatori del Baby Parking di Piedimonte, ieri è stato ospite dei residenti di via Strumbolo.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07