Campionato Italiano Velocità in Salita 14ma  Poggio-Vallefredda

Campionato Italiano Velocità in Salita 14ma Poggio-Vallefredda

24 giugno 2018 0 Di redazionecassino1

ISOLA DEL LIRI – Sta per iniziare la settimana che domenica prossima porterà alla disputa della 14ma Poggio-Vallefredda, la gara motociclistica su strada valida per il Campionato Europeo ed per il Campionato Italiano della Velocità in Salita. E’ l’evento del motociclismo su strada più importante del centro sud Italia e convoglierà su Isola del Liri, centro logistico della manifestazione i più forti piloti europei della specialità. Una settimana che inizierà tra qualche ora con la preparazione del circuito e con la sistemazione del paddock piloti, posto a poche decine di metri dallo striscione del via, che animerà le notti isolane da giovedì fino alla premiazione di domenica sera con un ricco programma svelato da poche ore dal Moto Club Franco Mancini 2000, organizzatore della manifestazione. Non solo motori dunque alla Poggio-Vallefredda, ma anche tanti spettacoli di intrattenimento, che culmineranno sabato sera con la presenza dell’ospite d’onore della manifestazione, Giancarlo Falappa, uno degli idoli nazionali del motociclismo Superbike, portacolori della Ducati il quale ha deciso quest’anno di festeggiare il suo 55mo compleanno insieme a tutti i tifosi ciociari di motociclismo. I piloti ed i loro team inizieranno ad arrivare nel paddock già da giovedì e nella serata dello stesso giorno ci sarà il via agli intrattenimenti musicali. Sabato ci sarà la presentazione di un classico appuntamento a latere della Poggio-Vallefredda, l’edizione 2018 di Miss Cronoscalata, anche questo un appuntamento di successo firmato Moto Club Franco Mancini, visto che una delle vincitrici delle passate edizioni di Miss Cronoscalata, Lucia Alonzi, in questo 2018 è arrivata alle selezioni finali di Miss Italia. Domenica sera insieme al Fabio Abballe Show ci sarà l’incoronazione di Miss Cronoscalata 2018 e con lei saliranno sul palco il vincitore assoluto ed i vincitori di classe delle competizioni valide per il Campionato Europeo e per il Campionato Italiano. Insomma tanta carne al fuoco, non solo metaforicamente, visto che nel Villaggio Piloti da giovedì in poi di carne (e di sagne) negli stands presenti ne verrà cucinata veramente tantissima per una gara che è entrata nel cuore degli appassionati e degli stessi protagonisti delle gare in salita, che nei prossimi giorni verranno svelati con la chiusura delle iscrizioni.

<Ci saranno tutti gli assi della specialità – ha spiegato il Direttore Sportivo Williams Alonzi -. Tanto per fare un nome un pilota come Stefano Bonetti che in queste ore è protagonista del Tourist Trophy sull’Isola di Man, sarà come nel passato protagonista anche della nostra manifestazioni e, con lui anche i suoi rivali che sulle nostre strade sono riusciti anche a batterlo>. La gara si svilupperà sui quasi tre chilometri di tornanti che dal Poggio, vicino la stazione di Isola del Liri, portano in località Vallefredda di Arpino, con la piccola modifica della lunghezza, con l’arrivo leggermente posticipato. La Poggio Vallefredda, sarà valida anche per la 24ma Coppa Astro (pseudonimo del centauro Franco Mancini), nonché per il 21^ Memorial Peticca,  6^ Premio Benito Nicoli e per l’ambitissima targa Mimmantonio. Quest’ultimo premio darà diritto al vincitore, di essere il testimonial del manifesto della Poggio – Vallefredda del 2019.

Per ulteriori informazioni 338.3330370