Giorno: 7 settembre 2018

7 settembre 2018 0

Entra in casa della ex e si fa trovare in mutande, poi la aaggredisce. Arrestato stalker

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FIUGGI – I carabinieri di Fiuggi, in collaborazione con quello del N.O.R.M.-Aliquota Radiomobile del superiore Comando Compagnia di Alatri, hanno posto fine ad una storia di “stalking” che ha visto vittima una 46 enne del posto, di cui si erano occupate solo ieri le cronache giornalistiche locali (quando l’ex convivente della vittima era stato denunciaato), traendo definitivamente in arresto il 32 enne del capoluogo ciociaro poiché colto nella in flagranza di reato di atti persecutori, violazione di domicilio aggravata e violenza privata nei confronti della sua ex convivente. I militari comandati dal maresciallo Raffaele De Somma, già allertati dalle pregresse e reiterate denunce della donna, l’ultima delle quali risalenti ad appena due giorni fa, sono interveniti presso l’abitazione della stessa che, rientrata in casa, vi ha trovato l’ex convivente che, dopo aver divelto la grata di protezione della finestra e rotto il vetro della stessa si era fatto trovare dalla donna in mutande. La vittima, impaurita, ha tentato una prima volta di comporre il numero di emergenza dei carabinieri, ma l’uomo le ha strappato il telefono dalle mani non consentendole di chiedere aiuto. La forza della disperazione e la paura hanno però permesso alla donna di reagire colpendo l’uomo al volto e con tale repentina azione, è riuscita a riprendere il telefono e, quindi, componendo il numero d’emergenza 112 riusciva a richiedere aiuto.

I militari dell’arma, che già monitoravano la situazione ed avevano predisposto l’abitazione della donna tra gli obiettivi da attenzionare, sono giunti in pochi minuti sul posto sorprendendo lo “stalker” a poche decine di metri dalla casa mentre tentava di dileguarsi. L’uomo, condotto in caserma, dopo la formalizzazione della denuncia da parte della vittima, è  stato dichiarato in stato di arresto e tradotto presso la casa Circondariale di Frosinone a disposizione della competente A.G.

7 settembre 2018 0

Cassino, due notti di disinfestazione antilarvale

Di admin

CASSINO – “Si avvisano i cittadini di Cassino che nelle notti di lunedì 10 e martedì 11 settembre 2018, a partire dalle ore 23:30, verranno effettuate su tutto il territorio comunale le operazioni di disinfestazione antilarvale ed adulticida”.

Lo si legge in una nota del Comune di Cassino a firma dell’Assessore Dana Tauwinkelova.

“Durante gli interventi i cittadini sono invitati a tenere chiuse le finestre, non lasciare indumenti e alimenti all’esterno e non sostare all’aperto. In caso di condizioni meteo sfavorevoli gli interventi verranno recuperati in seguente modo: la prima nottata il lunedì 24/09/2018 e la seconda il martedì 25/09/2018, stesso orario.

Si precisa che l’intervento di disinfestazione è inteso a sanificare tutto il territorio comunale comprese le zone e vie adiacenti e circostanti le strade previste nell’elenco di seguito riportato:

GIORNO 10 SETTEMBRE 2018 (eventualmente 24 SETTEMBRE 2018)

Via Sferracavalli, ex Shell-Via Cimino, Via S. Domenico Vertelle, Via S. Leonardo Filieri-Via Falasca-Via Bonifica Falasca, Zona Exodus, Via Lago-Via Camarda, Via Case Nuove, Via Casarinelli -Coop. Caira, Via Orsaia-Via Caira-Via Terelle, Fraz. Caira tutta-zona IACP.Lungo Fiume da Caira al 5°ponte, Zona Chiesa Madre, P.zza S.Benedetto, Via Del Foro, Via Torricella, S. Silvestro, Via Marconi. Zona Campo Sportivo-Zona Via Appia Nuova-Zona S.Cesareo, Zona Pietà-Via Campo Dei Monaci, Via Polledrera, Via Di Nallo; Coop. Cassino 90-Via Casilina Sud, Quartiere S. Bartolomeo, Via Cappella Morrone-Via Ai Patini, Zona Caserma Militare e Posta S. Bartolomeo, Via Selvotta -Via S. Antonino- S. Michele e Capod’Acqua, Via Tora-Via S. Pasquale-Via Marsella-Via Varlese – Via Pescarola; Via Bellini, Via Leopardi-Via Donizetti-Via Arno- Via Boccaccio-Via Verdi, Via E. De Nicola-P.zza De Gasperi- C.so Della Repubblica-P.zza Diaz, Via Varrone -Via Condotti-P.zza Marconi- P.zza Toti-P.zza Labriola-Via Arigni -Via S. Marco-Via Virgilio -V.Le Dante-Via Parini, Via Foscolo, Via Ariosto, Via Cavour, Via Pascoli. V.Le Europa, P.zza Restagno e zone limitrofe. Via V. Grosso, Via G.B. Vico, zona mercato coperto e aree circostanti, P.zza S. Giovanni, Via Degli Eroi, Via A. Aligerno, Via A. Desiderio, Via Mazzaroppi, Via C. Colombo, Via T. Campanella, Via XX Settembre, Via Abruzzi, Via Molise, Villa Comunale;

GIORNO 11 SETTEMBRE 2018 (eventualmente 25 SETTEMBRE 2018)

Via Cerro Antico, Cerro, Cerro Tartari, Via S.Nicola, Via Cocciuto, Via Folcara, via Ausonia Vecchia, raccordo Ausonia, Via S. Angelo zona Cimitero Inglese, Via Sant’Angelo, IACP. V.Le Bonomi, Via Volturno, via Garigliano, P.zza Garibaldi, Via Rapido, Via Terme, Tratto Via Verdi, P.zza Green, Campo Boario, Ex Campo Sportivo Miranda, Via Montecassino, Via Del Serbatoio, Via Pinchera, Panoramica, Rione Colosseo, Via Di Biasio, Via Campo di Porro, Via S.Scolastica. Via Ponte La Pietra, Via Solfegna, Solfegna Cantoni, Coop. Colle Romano, Via Cretaccio, Fraz. Sant’Angelo, Via Panaccioni, Giunture, Antridonati, Via Mezzanotte, Via Casali S.Montino, Via Valente, Nucleo Collecedro”.

7 settembre 2018 0

Ai domiciliari per una violenza sessuale all’Umberto I di Roma, 26enne sorpreso in “piazzetta”

Di admin

SANT’ELIA FIUMERAPIDO – I carabinieri di Sant’Elia Fiumerapido, hanno arrestato in flagranza L.L.M., 26enne del posto (già censito per reati di violenza sessuale, evasione, minacce ed atti persecutori) per il reato di “evasione”.

Il predetto, già stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari dal GIP del Tribunale di Roma poiché tratto in arresto nella flagranza del reato di violenza sessuale, commessa il 27 luglio 2017 nel Reparto ostetricia del Policlinico Umberto I° di Roma, quando aveva commesso abusi su una infermiera, è stato notato dagli operanti al di fuori del proprio domicilio. Infatti, i militari nel recarsi presso il luogo di detenzione del giovane, lo hanno bloccato nella piazza sottostante mentre si stava allontanando dall’abitazione per recarsi nel centro abitato di Sant’Elia Fiumerapido, senza alcun preavviso all’autorità preposta al controllo.

L’uomo, pertanto, è stato tratto in arresto ed al termine delle formalità di rito trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Stazione di Cassino in attesa del giudizio direttissimo.

7 settembre 2018 0

Unione Antica Terra di Lavoro, carabinieri e prefettura sospendono il presidente Salvati

Di admin

FROSINONE – Ieri pomeriggio, a San Giovanni Incarico,  i carabinieri del comando Provinciale Di Frosinone hanno notificato il decreto di sospensione dalla carica di presidente dell’Unione “Antica Terra di Lavoro” al Dr. Antonio Salvati. Tale provvedimento, emesso dalla Prefettura di Frosinone, adottato nelle more della definizione del procedimento di rimozione, scaturisce dalla mancanza di requisiti per la permanenza in carica (essendo lo stesso ex rappresentante di un Ente locale non facente parte all’Unione) nonché dall’indisponibilità, da parte del Presidente ad ottemperare all’obbligo di convocazione del Consiglio dell’Unione per l’elezione del nuovo presidente.