Tag: nominato

16 febbraio 2018 0

Sebastiano Lavecchia nominato responsabile delle Pubbliche relazioni Unimri per la Regione Puglia

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

BARLETTA – Sebastaino Lavecchia è il nuovo responsabile delle Pubbliche relazioni Unimri per la Regione Puglia. La nomina all’Ufficiale della Repubblica Italiana è arrivata direttamente dal presidente dell’Unione Nazionale Insigniti al Merito della Repubblica Italiana, Cavalier Giacinto Panebianco.

L’ambito incarico suona come riconoscimento per l’attività che l’Uff. Lavecchia continua a svolgere all’interno dell’Unimri.

“Tale nomina – si legge nella lettera di incarico – è in relazione alle operazioni di promozione e sviluppo dell’immagine dell’Associazione nella Regione Puglia, nella consapevolezza delle capacità di comunicazione dell’Uff. Sebastiano Lavecchia che ha già ampiamente dimostrato in concreto le sue abilità manageriali pianificative e operative”.

Ma i meriti dell’Ufficiale Lavecchia vanno ricercati soprattutto nelle attività a favore del sociale che lo hanno portato prima al Cavalierato della Repubblica e poi al grado di Ufficiale. Un impegno profuso in attività a favore dei più deboli e dei bisognosi.

Ermanno Amedei

8 giugno 2017 0

Massimo Vespia nominato Coordinatore Nazionale della FNS CISL

Di admin

Lazio – “Il già Segretario Regionale Generale della FNS CISL Lazio, Massimo Vespia, nel corso del III Congresso Nazionale della Federazione Nazionale della Sicurezza svoltosi  al Grand Hotel Duca d’Este di Tivoli ( 5 – 8 giugno 2017), e’ stato nominato Coordinatore Nazionale”. Lo si legge in una nota sindacale della FNS CISL.

“La diretta collaborazione con la Segreteria Nazionale della FNS CISL di Vespia, unitamente alla nomina di altri  nuovi Coordinatori Nazionali, nasce dall’esigenza di fornire maggiori risposte al personale e alle strutture territoriali dell’Organizzazione Sindacale. Nel corso dello svolgimento dei lavori, tra l’altro, e’ stato riconfermato alla guida del sindacato più rappresentativo dei lavoratori in divisa, il segretario nazionale generale uscente, Pompeo Mannone, che verrà affiancato da un altro vigile del fuoco reatino, Giovanni Alfredini, in qualità di Segretario Nazionale”.

31 marzo 2017 0

Carmine Di Mambro, nominato assessore allo sport

Di redazionecassino1

Il Sindaco del comune di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro ha conferito oggi la delega allo sport al consigliere comunale, Carmine Di Mambro.

“Cassino è una città ricca di associazionismo culturale e sportivo – ha detto il primo cittadino, D’Alessandro – e questo è senz’altro un aspetto fondamentale per una sana crescita soprattutto dei bambini e dei giovani. Riuscire a promuove le storiche manifestazioni e tutte le eccellenze sportive del territorio, di rilievo nazionale, ma occorre impegnarsi anche sull’aspetto culturale della pratica sportiva per rispondere alle nuove esigenze maturate nella società. II nostro impegno è quello di andare in questa direzione, favorendo lo sport come diritto di tutti, anche attraverso la creazione di nuovi spazi e promuovendo attività a contatto con la natura. Faccio i miei più sinceri auguri di buon lavoro al consigliere Di Mambro che sono sicuro potrà raggiungere insieme alla cittadinanza ambiziosi traguardi”.

“Ringrazio il Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro per la fiducia accordatami. – ha detto, invece, Di Mambro – Ho avuto già modo di sentire diverse associazioni sportive e diversi operatori che lavorano in questo ambito. Sono le molteplici le criticità che esistono, ma sono pronto ad impegnarmi in sinergia con la città per superare gli ostacoli e migliorare l’attività di tutte le persone che condividono passioni sportive.

Un occhio di riguardo l’avrò sicuramente per i bambini ed i giovani. Da padre so bene la valenza e l’importanza dell’attività sportiva per la forma mentis dei ragazzi. Fare sport non significa solo essere soltanto in forma fisica: significa anche imparare determinati valori, significa condividere, divertirsi e stare insieme a prescindere dall’aspetto agonistico. Mi sono posto un obiettivo importante: fare in modo che sempre più cittadini si avvicinino alla pratica sportiva, che tutte le eccellenze della città vengano valorizzate ed aiutate a crescere sempre di più garantendo impianti sicuri, ben organizzati, gestiti secondo le regole. Il tutto, però, nei limiti delle risorse che questa amministrazione potrà destinare negli interventi”. Ha concluso il consigliere comunale, Di Mambro.