Tag: sotto

13 agosto 2018 0

Frosinone, Cinema sotto le stelle: il programma

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Tutto pronto per la nuova edizione del Cinema sotto le stelle, la manifestazione realizzata dall’amministrazione Ottaviani mediante l’assessorato alla cultura coordinato da Valentina Sementilli. Le proiezioni inizieranno alle 21.00 alla Villa Comunale; grazie all’accordo tra gestore e amministrazione, anche quest’anno, l’evento avrà un costo di ingresso pari a 2,50 euro. Questo il calendario dei film: giovedì 16 agosto, “Sono tornato”, remake del film rivelazione tedesco, in cui si immagina il ritorno ai nostri tempi di Benito Mussolini; regia di Luca Miniero, con Massimo Popolizio, Frank Matano. Venerdì 17 sarà la volta di “The place”, di Paolo Genovese, con Valerio Mastandrea, Marco Giallini. Chi è quell’uomo seduto giorno e notte nel medesimo locale, pronto a esaudire le richieste dei suoi visitatori in cambio di alcuni “compiti”? Il 18 agosto spazio a “Caccia al tesoro” commedia diretta da Carlo Vanzina. Domenica 19 sarà proiettato “Made in Italy”, terzo film da regista di Luciano Ligabue. Stefano Accorsi è il protagonista Riko. Lunedì 20 “Una festa esagerata”, di Vincenzo Salemme; con Vincenzo Salemme, Massimiliano Gallo, Tosca D’Aquino. Siamo a Napoli, dove a casa Parascandolo fervono i preparativi per la magnifica festa dei diciotto anni di Mirea. Martedì 21 “Tu mi nascondi qualcosa”, di Giuseppe Loconsole, con Giuseppe Battiston, Rocco Papaleo. Mercoledì 22 spazio a “Il sole a mezzanotte”, di Scott Speer, con Bella Thorne, Patrick Schwarzenegger. Giovedì 23 “Sconnessi”, di Christian Marazziti con Fabrizio Bentivoglio, Ricky Memphis. Quando gli eccentrici componenti di una famiglia allargata si ritrovano in un isolato chalet di montagna senza connessione internet, dovranno tornare a confrontarsi gli uni con gli altri. Venerdì 24 “Terapia di coppia per amanti”, di Alessio Maria Federici, con Ambra Angiolini, Pietro Sermonti, Sergio Rubini. Sabato 25 “Jumanji”, di Jake Kasdan, con Dwayne Johnson, Jack Black. Sequel del celebre film del 1995 che vedeva protagonista Robin Williams, “Jumanji – Benvenuti nella giungla” proietta lo spettatore direttamente nella natura incontaminata. Domenica 26 “Youtopia”, di Berardo Carboni con Matilda De Angelis, Alessandro Haber. Per sfuggire alla realtà, Matilde si rifugia nel mondo online, anche per fare facili guadagni… Lunedì 27 “Quanto basta”, di Francesco Falaschi, con Vinicio Marchioni, Valeria Solarino. Martedì 28 “L’ora della verità”, thriller di Olivier Megaton con Liam Neeson. Mercoledì 29 “Famiglia allargata”, di Emmanuel Gillibert con Arnaud Ducret. Antoine reggerà il passaggio da single scatenato a pseudo-padre di famiglia? Giovedì 30 “L’uomo sul treno”, di Jaume Collet-Serra con Liam Neeson. L’action-thriller racconta una corsa contro il tempo, una caccia serrata sui binari in cerca di un misterioso sconosciuto.

15 luglio 2018 0

Scomparso da ieri, 72enne di velletri ritrovato morto sotto al trattore capottato

Di admin

VELLETRI – Era scomparso ieri sera e di lui, non si avevano più tracce e questa mattina è stato ritrovato morto..

L’allarme lanciato dai parenti del 72enne di Velletri è stato da subito raccolto dai carabinieri della compagnia di Velletri i cui uomini hanno iniziato immediatamente le ricerche che si sono protratte per tutta la notte.

Questa mattina l’epilogo: il corpo dell’uomo è stato ritrovato in un campo in via della Caranella, nella zona di Sole e Luna, ucciso dal ribaltamento del suo trattore mentre lavorava un appezzamento di terra di sua proprietà.

Con tutta probabilità l’incidente sarebbe avvenuto ieri ma la zona, poco frequentata, ha permesso il ritrovamento del corpo solamente questa mattina.

Ermanno Amedei 

28 giugno 2018 0

Salvato dai Vigili del fuoco un 26enne caduto sotto un treno della Metro

Di redazionecassino1

ROMA – Il tempestivo intervento dei Vigili del fuoco del Comando di Roma ha evitato conseguenze più serie ad un ventiseienne di nazionalità indiana finito sotto un convoglio della Metro romana nella stazione Piramide.

L’incidente avvenuto intorno alle ore 20.50 di ieri ha visto l’intervento di due squadre e del Capo turno del Comando di Roma che con l’ausilio di un mezzo di sollevamento hanno estratto il giovane, ancora in vita da sotto il convoglio.

Il 26enne è stato poi affidato alle prime cure del personale del 118, intervenuto sul posto, che, successivamente, hanno provveduto a trasportarlo in ospedale.

La tratta della linea Metro è rimasta chiusa nei due sensi di marcia per tutto il tempo dell’intervento.

23 aprile 2018 0

Guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di droghe: quattro denunce e sei patenti ritirate

Di admin

CECCANO – Sulla Strada Regionale 156 “Monti Lepini”, nel comune di Ceccano, è stato predisposto un controllo straordinario per contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica e l’uso di droghe da parte dei conducenti. A dare supporto alle quattro pattuglie della Polizia Stradale impiegate, munite di apparecchiature per la misurazione del tasso alcolemico nel sangue (etilometro), c’era anche un camper della Polizia di Stato con a bordo un medico della questura di Roma e due infermiere della questura di Frosinone, che si sono occupati dei controlli sulle persone di specifica competenza, mediante il dispositivo di accertamento DRUGS TEST SALIVARE ed una Volante della locale Questura. Tale apparecchiatura, mediante il prelievo salivare operato con il consenso della persona, fornisce un risultato immediato ed attendibile evidenziando se il conducente si trovi in stato di alterazione dovuta all’assunzione di stupefacenti. Nel corso del servizio, sono stati controllati 45 veicoli ed identificate 68 persone, di cui 3 sono state sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza alcolica. Inoltre, gli agenti della Squadra Volante, in seguito ad un intervento per sinistro stradale, hanno denunciato una donna per il rifiuto a sottoporsi ad entrambi gli accertamenti per l’alcool e la droga. In totale sono state ritirate 6 patenti di guida, con la contestazione di 14 infrazioni. Personale della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, al Km 674 Sud dell’A/1 ha poi controllato una Fiat Panda con a bordo due persone, che trasportavano generi alimentari, cosmetici, deodoranti e bottiglie di liquore in notevole quantità e di dubbia provenienza. Scatta la denuncia per ricettazione e la merce sequestrata.

9 aprile 2018 0

Incastrata sotto l’autobus a Roma, 25enne salvata dai vigili del fuoco

Di admin

ROMA – Incastrata sotto un autobus dell’Atac. Questa mattina alle 9.40 circa, squadre del Comando vigili del fuoco di Roma sono intervenute in Piazza Santa Maria della Pietà, per un incidente stradale tra l’autobus della linea ATAC 990 e un motorino scarabeo guidata da una 25enne italiana. I vigili del fuoco hanno dovuto liberare la ragazza rimasta incastrata sotto il mezzo con il motorino.

Con l’ausilio di un Kit di cuscini pneumatici da sollevamento e il cric idraulico, il mezzo è stato alzato e la giovane è stata tratta in salvo e consegnata al personale medico del 118 che l’ha trasportata in Ospedale al San Filippo con il codice giallo.

9 marzo 2018 0

Intossicati da stufa del piano di sotto: mamma e bimbi di 1 e 2 anni in ospedale

Di admin

VITERBO – Un bambino di un anno, la sorellina di tre e la mamma di 23 anni, cittadini domenicani residenti a Viterbo in via Cairoli sono stati trasportati in ospedale per intossicazione da monossido di carbonio.

A lanciare l’allarme sono stati i vicini di casa che, dopo aver bussato alla porta del loro appartamento al terzo piano, li hanno trovati riversi a terra.

Hanno quindi soccorso i tre e chiamato i vigili del fuoco di Viterbo che hanno individuato la causa in una stufa a pellet difettosa del piano di sotto.

6 marzo 2018 0

Sotto processo per atti osceni in corso della Repubblica a Cassino, assolto

Di admin

CASSINO – Era finito sotto processo perché due studentesse universitarie avevano chiamato la polizia quando un uomo di circa 40 anni, dalla propria auto aveva mostrato loro le parti intime.

Agli agenti le due testimoni fornirono la targa e il colore della vettura che, poco prima di fuggire, sostava in corso della Repubblica a Cassino.

I fatti risalgono ad una notte d’estate di due anni fa e in seguito alle indagini, venne individuato il 40enne. Per lui l’accusa di atti osceni con l’aggravante di aver agito in zona frequentata da minore e il rinvio a giudizio.

Nel corso del processo, il suo avvocato Sandro Salera ha sottolineato come non vi fosse la certezza che l’uomo, in quella macchina, fosse l’imputato, e ha contestato anche l’aggravante dato che, il corso della Repubblica, all’una di notte, non può essere considerata zona frequentata da minori. Accogliendo la sua tesi, il giudice ha assolto il 40enne.

27 febbraio 2018 0

Grande freddo: stamattina Napoli si svegliata sotto una soffice coltre bianca

Di redazionecassino1

NAPOLI – Il “Grande freddo” si sta spostando verso il sud della Penisola. Stamattina è toccato a Napoli ad ammantarsi di bianco. Una coltre di neve ha ricoperto tetti, parchi e giardini, strade, il lungomare e i punti più suggestivi.

Uno spettacolo suggestivo, che ha reso la città partenopea ancora più bella. Scuole chiuse con grandi e piccoli a godersi lo spettacolo insolito e raro, con un idubbio carico di fascino. La neve è caduta abbondante durante la notte ed ha continuato anche nelle prime ore del mattino. Certo qualche disagio alla circolazione non è mancati, ed impensabile che non si verificasse, ma lo spettacolo che la Città ha offerto è stato sicuramente unico.

Le iniziative tipiche della inventiva tutta napoletana, poi, hanno reso la giornata ancor più singolare. Su alcuni banchi di fruttivendoli sono apparsi cartelli con cui si invitavano cittadini e clienti ad acquistare “ortaggi specifici” ed indispensabili per il tradizionale pupazzo di neve prima che questa si sciolga definitivamente.

Sicuramente la neve non durerà molto, ma lo spettacolo suggestivo ha reso la città partenopea con un fascino tutto particolare. Quindi come non approfittare, per festeggiare l’avvenimento, dell’invito di qualche fruttivendolo ad acquistare i “tipici ortaggi” indispensabili per il tradizionale pupazzo di neve oppure sfidare i bianchi fiocchi di neve con un tuffo in mare. Napoli è anche questo, ed come un evento come quello di stamattina deve essere festeggiato in qualunque modo!

F. Pensabene

26 gennaio 2018 0

Cade sui binari al passaggio della Metro, donna estratta viva da sotto al convoglio

Di admin

ROMA – Alle 13 circa di oggi, alla stazione metro Eur Fermi, direzione Rebibbia, una donna di nazionalità straniera è caduta sui binari al passaggio della metro. Sul posto due squadre dei vigili del fuoco del comando di Roma con ausilio del carro sollevamento.

La donna, seppur gravemente ferita, è stata estratta viva dai vigili del fuoco e affidata agli operatori del 118. Al momento sono chiuse tre fermate della metro. al momento non si conoscono le cause di quanto accaduto, cioè se la caduta della donna è accidentale o voluta.

 

3 gennaio 2018 0

Palpeggiatore a Termini, infila la mano sotto la gonna di una 30enne: arrestato 27enne

Di admin

ROMA – Ieri sera, poco dopo le 22, una donna di circa trent’anni si è rivolta alla Polizia di Stato  del Reparto Stazione Roma Termini raccontando che poco prima, mentre scendeva le scale mobili che dalla stazione Termini portano alla Metropolitana, un uomo, sopraggiunto alle sue spalle, le aveva infilato la mano sotto la gonna, toccandole con forza nelle parti intime, fuggendo  subito dopo.

Immediatamente sono state diramate le ricerche all’interno della stazione e lungo le zone esterne, effettuate dal personale del Reparto e della Squadra di polizia giudiziaria compartimentale, coordinate dal Centro Operativo Compartimentale, conclusesi circa un’ora dopo con l’individuazione di un uomo che stava dormendo a terra in Piazza dei Cinquecento, nei pressi della scalinata che dall’esterno porta all’area commerciale della stazione, la cui fisionomia e abbigliamento erano perfettamente coincidenti alla dettagliata descrizione data dalla vittima.

Accompagnato presso gli uffici della Polizia Ferroviaria, l’uomo, un cittadino tunisino di ventisette anni, pregiudicato e in Italia senza fissa dimora, è stato riconosciuto senza ombra di dubbio dalla parte offesa e per lui è subito scattato il fermo di polizia giudiziaria.

L’uomo è stato quindi associato alla casa circondariale Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.