Tag: stradale

17 Febbraio 2019 0

Incidente stradale tra Badia di Esperia e Pontecorvo, tre feriti

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

PONTECORVO – Tre macchine sono rimaste coinvolte questa mattina in un incidente stradale sulla strada provinciale tra la Badia di Esperia e Pontecorvo.

Nello schianto due persone sono rimaste ferite mentre una terza è rimasta contusa e spaventata. Una delle auto, dopo l’impatto, è uscita di strada e ha rischiato di capottarsi in una cunetta.

Sul palco sto sono accorsi i vigili del fuoco del distaccamento di Cassino e tre ambulanze. Ermanno Amedei

3 Febbraio 2019 0

Incidente stradale in centro a Cassino, tre feriti in carambola di auto

Di admin

CASSINO – Incidente stradale nella tarda serata di ieri, in pieno centro a Cassino. Il sinistro è avvenuto poco dopo le 23 in piazza Garibaldi davanti alla stazione ferroviaria, all’incrocio tra viale Dante e Viale Bonomi.

A scontrarsi sono state tre auto: un’alfa, una Golf e una Peugeot. Sul posto sono accorse tre ambulanze del 118 e la squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Cassino.

Tre i feriti tutti trasportati in ospedale a Cassino, mentre le auto hanno riportato seri danni. Sulle cause dello scontro indagano le forze dell’ordine.

Ermanno Amedei

1 Febbraio 2019 0

Incidente stradale sull’A1 Roma Napoli, tamponamento tra Tir ferito 28enne

Di admin

CASSINO – Tamponamento tra due camion, questa notte, sulla corsia sud dell’autostrada Roma Napoli che attraversa Cassino.

I due mezzi pesanti che trasportavano, uno materiale edile e l’altro arredi per la casa, si sono scontrati alle 2 un chilometro prima, circa, del casello di uscita a Cassino.

Nello schianto il conducente del mezzo che ha tamponato, un italiano di 28 anni, è rimasto ferito e trasportato in ospedale a Cassino. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco del distaccamento della città Martire, sono arrivate due ambulanze e gli operatori della polizia stradale della sottosezione di Cassino.

Ermanno Amedei

11 Gennaio 2019 0

Polstrada Frosinone, un anno di sicurezza stradale, 18660 infrazioni al CdS contestate nel 2018

Di redazionecassino1

FROSINONE – Tempo di bilanci anche per la Polizia Stradale di Frosinone che nel 2018 ha messo in campo 4434 pattuglie di vigilanza sul tratto autostradale di propria competenza dell’A/1, Caianello – Colleferro e 2488 sulla viabilità ordinaria oltre all’impiego di 576 pattuglie per altri servizi di Polizia Giudiziaria ed Infortunistica  in A/1 e 458 sulle altre arterie.

Il lavoro costante ha permesso la contestazione complessiva di 18660 infrazioni al codice della strada, il ritiro di 411 patenti di guida e di 464 carte di circolazione, mentre i punti complessivamente decurtati sono stati 26745.                  

Rispetto al 2017 si è rilevato un aumento del numero complessivo degli incidenti con feriti, 658 rispetto all’anno precedente (578)  ed un lieve aumento delle persone ferite, 388 invece di 368.

Ugualmente si è rilevato un incremento dei sinistri con conseguenze mortali: 15 eventi con 19 decessi, rispetto agli 11 incidenti con 13 persone decedute nell’anno precedente.

Particolare importanza è stata data ai servizi di contrasto della guida sotto l’effetto di alcool e di sostanze stupefacenti, che hanno visto impegnati unitamente al personale della Polizia Stradale il medico e personale sanitario della locale Questura. I conducenti controllati con etilometri, alcool test e drug test sono stati rispettivamente 6667 e 1255 di cui 150 sanzionati. Nello specifico 142 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica e 31 denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

In attuazione al protocollo d’intesa tra Ministro dell’Interno e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del luglio 2009, anche nel 2018 la Polstrada nella provincia di Frosinone ha potenziato i controlli dell’autotrasporto professionale, nel settore nazionale ed internazionale di trasporto di cose e di persone, nel settore del trasporto di animali vivi e di sostanze alimentari, nei trasporti eccezionali, controllando 19560 veicoli pesanti e contestando 5405 infrazioni, ritirando 145 patenti  e  48 carte di circolazione. Le infrazioni maggiormente rilevate hanno riguardato gli aspetti attinenti al veicolo ed alla documentazione nonché all’equipaggiamento di sicurezza dei conducenti.

Particolare attenzione è stata dedicata, altresì, ai controlli del trasporto degli studenti in occasione di gite e viaggi di istruzione. In particolare nella provincia sono stati controllati 515 pullman e sono state contestate 303 infrazioni al C.d.S..

 

Per tutto l’anno 2018, in attuazione di dispositivi mirati pianificati mensilmente a livello nazionale, sono stati effettuati 73 specifici controlli, secondo il modello delle “Operazioni ad Alto Impatto”, per il contrasto a condotte di guida pericolose. Al riguardo, sono stati eseguiti posti di controllo ed effettuati 1601 contesti per il mancato uso delle cinture sicurezza e sistemi di ritenuta, 548 per assenza della copertura assicurativa obbligatoria, e 1052 per l’uso vietato dei telefoni cellulari durante la guida.

Sono stati effettuati 65 controlli amministrativi alle attività commerciali connesse ai cicli di vita dei veicoli, controllati 507 veicoli ed effettuata  la contestazione di 9 sanzioni amministrative ed 1 sequestro penale.

Nell’ambito della specifica attività di contrasto al traffico illecito di veicoli, frode assicurativa, prioritaria competenza della squadre di Polizia Giudiziaria oltre alle fattispecie di riferimento, nell’anno sono state arrestate 5 persone e altre 39 sono state denunciate in stato di libertà.

Come ogni anno, anche nel 2018, è stata dedicata una particolare attenzione alla prevenzione attraverso un costante impegno nelle scuole con campagne di sicurezza stradale tra cui Icaro, che hanno visto la partecipazione di donne e uomini della Polizia Stradale che hanno coinvolto nell’educazione stradale oltre un migliaio di studenti di tutte le fasce d’età, compresi i bambini delle scuole primarie di numerosi centri della nostra provincia.

 

 

 

 

4 Gennaio 2019 0

Incidente stradale sull’A1 tra Frosinone e Ferentino, due feriti

Di admin

FROSINONE – Il tamponamento tra due auto  sull’autostrada A1 tra i caselli di Frosinone e Ferentino (direzione nord) ha causato il ferimento di due persone e una coda di circa due chilometri.

Il sinistro è avvenuto poco dopo le 19 quando a scontrarsi sono state un Suv ed una Panda. sul posto sono immediatamente accorsi gli uomini della polizia stradale della Sottosezione di Frosinone diretta da Fabrizio Di Giovanni e una ambulanza del 118 che ha prestato cure ai due feriti giudicati non gravi.

Ermanno Amedei

29 Dicembre 2018 0

Estorcevano denaro per evitare multe sull’A1, arrestati due poliziotti a Colleferro

Di admin

COLLEFERRO – Questa mattina, gli uomini della squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale di Roma, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Tivoli, dott. Mario Parisi, nei confronti di due agenti del Distaccamento Polizia stradale di Colleferro indagati per i reati di concussione, corruzione, truffa aggravata e falso. Le indagini, coordinate dalla Procura di Tivoli, con a capo il procuratore Francesco Menditto, sono iniziate lo scorso mese di maggio, quando un autotrasportatore ha denunciato alla squadra di polizia giudiziaria un episodio di concussione subito in località San Cesareo. Agli investigatori della stradale l’autotrasportatore ha raccontato di essere stato fermato da una pattuglia e di essere stato costretto, dai due agenti, a consegnare loro del denaro in contanti per evitare di essere sanzionato per il sovraccarico del mezzo. Gli investigatori hanno attivato immediatamente le procedure di accertamento che, grazie ai controlli incrociati effettuati dalla squadra e dal Centro Operativo Polizia Stradale, permettevano di individuare i responsabili, che risultavano essere due Agenti del Distaccamento di Colleferro. Le serrate indagini, dirette dalla Procura di Tivoli, svolte con intercettazioni, appostamenti e pedinamenti, in tre mesi, hanno consentito di accertare plurimi delitti posti in essere dai due indagati, per i quali il Gip ha emesso l’ordinanza cautelare di custodia in carcere, specificamente: a) due concussioni in cui i due indagati hanno costretto utenti della strada al pagamento di somme di denaro o utilità sotto il “ricatto” di elevare contravvenzioni stradale; b) una corruzione in cui hanno ricevuto danaro; c) tredici episodi di falso e truffe ai danni dello Stato realizzati attestando falsamente di essere in servizio. La gravità delle condotte dei due arrestati emerge dall’ordinanza cautelare in cui il Giudice per le indagini preliminari sottolinea che solo il carcere impedirà ai due indagati di “perseverare nel coltivare con disinvolta e proterva soddisfazione quella che pare una vera e propria costumanza di vita e di servizio; ricercando e cogliendo -o sinanche creando – ogni occasione utile per conseguire utilità indebite”. Per il Gip, emerge dai gravi fatti accertati: la personalità di due soggetti che non solo hanno ormai integralmente stravolto in proprio favore il servizio loro affidato, ma che praticano un costume esistenziale improntato alla continua e sprezzante indifferenza generale al precetto: la truffa e la menzogna sistematiche…(che) costituiscono sicuri indici del risalente e consapevole abbandono delle più elementari regole condivise dalla collettività”. I due agenti S.A. di 42 anni e M.E. di 48 anni sono stati arrestati e accompagnati presso il carcere di Rebibbia. Sono in atto ulteriori accertamenti per la definizione delle indagini. Va sottolineata la sensibilità del cittadino che ha segnalato la concussione patita e che ha consentito al personale del Compartimenti di Polizia Stradale di Roma, che ha profuso energia e impegno, di acquisire preziosi elementi per la ricostruzione della verità dei fatti ed evitare ulteriori condotte illecite da parte di pubblici ufficiali infedeli.

13 Dicembre 2018 0

Incidente stradale il largo Dante a Cassino, cinque auto coinvolte

Di admin

CASSINO – Carambola di auto, nel tardo pomeriggio di oggi, in largo Dante a Cassino. Sarebbero almeno cinque le vetture coinvolte e a causarla sarebbe stato il conducente di uno dei mezzi che, giunto alla rotatoria, avrebbe perso il controllo dell’auto schiantandosi contro le altre, alcune in transito ed altre parcheggiate fermando la corso sul marciapiedi di fronte al Risto pub Risciò.

Tra gli automobilisti ci sarebbe qualche ferito lieve e sul posto, oltre ad una ambulanza, sono arrivati i carabinieri di Cassino per effettuare i rilievi e risalire alle cause e alle responsabilità dell’accaduto.

Ermanno Amedei

15 Novembre 2018 0

Ricci di mare sull’A1 a Frosinone, la Stradale ne sequestra 2mila

Di admin

FROSINONE – Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone hanno fermato stamattina una FIAT Multipla che percorreva la carreggiata sud dell’autostrada A1, nei pressi del casello di Frosinone. Nel corso del controllo documentale, all’interno dell’abitacolo, gli agenti notano la presenza di 2 grosse ceste in plastica piene di ricci di mare (echinodermi) ancora vivi che il conducente, un 52enne originario di Trani, ha riferito di aver pescato autonomamente senza alcuna licenza poiché disoccupato. Tenuto conto che da una prima verifica i circa 2000 esemplari ittici risultano in numero ben superiore ai limiti massimi consentiti dalla normativa ed in considerazione delle vaghe e generiche giustificazioni del soggetto circa la totale assenza delle prescritte licenze di pesca e della documentazione riguardante la tracciabilità del prodotto trasportato, gli uomini della Polizia stradale procedono al sequestro amministrativo dei prodotti ittici ed alla contestazione di una sanzione amministrativa per un valore di 1500 euro. Al termine degli adempimenti burocratici, gli animali, ancora vivi, sono stati tempestivamente consegnati alla Capitaneria di porto competente che ha provveduto a liberare i ricci in acque marine idonee alla loro sopravvivenza.

22 Ottobre 2018 0

Incidente stradale a Terracina, ferite tre persone e una bambina

Di admin

TERRACINA – Quattro persone, tra cui una bambina di 5 anni sono rimaste ferite in un incidente stradale avvenuto oggi pomeriggio a Terracina. Il sinistro tra due auto è stato segnalato alle 14.50 sulla via Pontina al chilometro 104+400. Sul posto, dove a scontrarsi sono state una Bmw e una Volvo sono accorse unità delle forze dell’ordine e vigili del fuoco oltre ad una ambulanza del 118. L’intervento dei vigili del fuoco si è reso necessario per collaborare, con i sanitari, a far uscire le persone ferite dalle vetture, successivamente trasportate d’urgenza in ospedale, e nel contempo a mettere in sicurezza i mezzi.

26 Settembre 2018 0

Incidente stradale a Terracina, auto esce di strada e finisce nel canale

Di admin

TERRACINA – Esce di strada e finisce in un canale che costeggia l’arteria. Così una persona, nella tarda mattinata di oggi, è rimasta ferita nell’incidente stradale avvenuto a Terracina in via Capo dei Bufali in località Borgo Hermada. Il sinistro è avvenuto alle 11 circa e ha visto coinvolta la sola Renault su cui viaggiava il ferito.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ma al loro arrivo il ferito era già stato estratto dall’auto e trasprotato in ospedale. Con l‘autogru, invece, la macchina è stata recuperata e messa in sicurezza.