Tag: stretta

1 Febbraio 2019 0

Frosinone intensificati i controlli del territorio, stretta sulla parte bassa del capoluogo, un arresto

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FROSINONE – Negli ultimi mesi sono stati intensificati, come disposto dal Questore, dr.ssa Rosaria Amato,  i servizi di controllo del territorio con particolare attenzione al contrasto dello spaccio e della diffusione di droga.

“Scuole sicure” in una “città sicura” è l’obiettivo della Polizia di Stato: primo step è contrastare i reati in materia di stupefacenti.

L’attività di polizia si sta concentrando in modo particolare sulla zona Piazza Sandro Pertini, Piazzale Kambo e giardini pubblici adiacenti alla stazione ferroviaria.

Queste zone sono costantemente perlustrate  da pattuglie della Squadra Volante della Questura, nonché degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine e delle unità cinofile.

Inoltre nel pomeriggio di ieri sono state eseguite perquisizioni domiciliari, che hanno dato esito positivo.

Segnalato al Prefetto un 29enne di origini partenopee e tratto in arresto un 27enne albanese   noto pregiudicato, già destinatario della misura cautelare dei domiciliari.

Il fiuto del “poliziotto” a 4 zampe Kira ha scovato stupefacente nascosto all’interno di un contenitore risposto in cucina.

17 Gennaio 2018 0

Piedimonte S.Germano, Stretta sui proprietari dei cani che non raccolgono le feci dei loro amici a 4 zampe. Parte campagna di sensibilizzazione

Di redazione

Stretta sui proprietari di cani che non raccolgono in strada gli escrementi dei loro amici a 4 zampe. Purtroppo sempre più spesso si assiste ad atteggiamenti poco educati e i marciapiedi vengono sporcati e la disattenzione dei proprietari diventa un atto di inciviltà e di mancanza di rispetto verso gli altri. A tal fine anche dal comune di Piedimonte è partita una campagna di sensibilizzazione per cercare di inibire tali atteggiamenti che possono anche essere sanzionati. L’ assessore Vincenza De Bernardis ha affermato in merito “Si intende sensibilizzare ulteriormente coloro che posseggono amici a 4 zampe, cani in particolare. Purtroppo si nota spesso sui marciapiedi o in strada che vengono lasciati gli escrementi dei cani e questo denota una forte mancanza di rispetto verso gli altri. È necessario dotarsi di semplici strumenti, come paletta e sacchetto, e di buona volontà e raccogliere le deiezioni canine per evitare di sporcare e creare disagi alle altre persone. Va detto che chi non si attiene a queste semplici regole di civiltà può incorrere in una multa. Basta davvero poco per dare un segno di civiltà e manifestare rispetto. Ci auguriamo come amministrazione che ci siano presto segnali importanti a questa campagna di sensibilizzazione che è stata caratterizzata da una simpatica locandina con un slogan molto significativo che dice Impegniamoci Il​ tutti affinché si ponga fine a spiacevoli comportamenti”.

13 Marzo 2017 0

Scala troppo stretta, soccorso “volante” a Latina

Di admin

Latina – E’ stato tirato giù con la barella da sopra l’autoscala dei vigili del fuoco. E’ stato un soccorso complesso quello di oggi pomeriggio fatto a Latina in via Saraceno.

Una uomo colto da malore all’ultimo piano di una palazzina, era stato assicurato alla barella del 118 ma a causa della stretta scala, gli operatori non sono riusciti a farlo scendere.

L’uomo necessitava di cure in ospedale e, per questo, sono intervenuti i vigili del fuoco che con tecniche Saf, dopo aver imbragato barella e la persona soccorsa all’autoscala, lo hanno prelevato dal balcone e portato al piano stradale affidandolo agli operatori di una ambulanza.

15 Settembre 2016 0

Stretta sui furti ai negozi del centro di Frosinone, 30enne in manette

Di admin

Frosinone – Da tempo era attenzionato dagli investigatori dei carabinieri. Le attività di un  30enne di Frosinone erano ben note nel capoluogo e a seguito di una indagine svolta dai militari dell’Arma si è arrivati all’ordinanza di arresto. L’uomo è indagato per furti consumati ai danni di esercizi commerciali consumati nel primo semestre del 2016. E’ evidentemente in corso una stretta all’ambiente malavitoso cittadino per arginare proprio alcuni ripetuti furti ai danni di attività commerciali del centro.

Er. Amedei