La Asl pronta a fronteggiare eventuali emergenze

23 Maggio 2009 0 Di Ermanno Amedei

Per la notevole affluenza di fedeli per la visita del Papa, circa 20 mila, l’Asl di Frosinone ha predisposto un servizio di emergenza sanitaria per soccorrere e curare le persone colpite da malori. Responsabile del coordinamento di tutte le attività sanitarie ed assistenziali è il prof. Luigi Di Cioccio, Direttore dell’Area Dipartimentale di Geriatria all’ospedale di Cassino. Questo il piano di massima, integrato con il piano di emergenza territoriale che fa capo alll’ARES 118. Eventi sanitari nella piazza Miranda: Pronto intervento e gestione integrata presso le due postazioni allestite nella piazza con personale medico, specialistico ed infermieristico. Per la presenza di persone anziane e i possibili collassi da calore, la postazione è integrata con due Geriatri. Eventi sanitari da ricovero: il Direttore del Pronto Soccorso DEA, Ettore Urbano, è stato incaricato dal prof. Di Cioccio come interlocutore unico della gestione delle varie fasi di una possibile emergenza ospedaliera, mettendo a sua disposizione : 16 posti letto presso l’Osservazione Breve del Pronto Soccorso con turni di personale infermieristico raddoppiati; 20 posti letto nei vari Reparti di degenza (due per ogni Reparto); 13 posti letto presidiati da turno infermieristico presso il Reparto di Oculistica; 26 posti letto presso il reparto intramoenia con turno di infermieri preallertati. Sono inoltre stati attivati posti letto presso l’UTIC , presso la Sub-intensiva della Rianimazione ed attivate tra Sale Operatorie; triplicato il personale nei servizi di Radiologia e di Laboratorio. Per garantire la piena funzionalità ed assicurare la massima assistenza agli utenti sono stati predisposti turni di servizio di 12 e 24 ore con tutti i Direttori delle Unità di degenza, dei Servizi, compreso la Direzione Sanitaria, di tutti i Capo Sala.