Terremoto, tra scosse e maltempo c’è voglia di normalità

18 Ottobre 2009 Off Di Comunicato Stampa

Lo sciame sismico torna ad essere frequente dato che alle 8.20, una nuova scossa di terremoto, di magnitudo 2.4 è stata registrata nei comuni di Pescosolido, Campoli Appennino, Postafibreno (Fr). “Nonostante ciò la voglia di normalità è tanta e per questo credo che domani le scuole torneranno in funzione”. Lo ha detto il sindaco di Pescosolido Giuseppe Cioffi. “Oggi pomeriggio è prevista una nuova riunione dell’unità di crisi e decideremo insieme sul da farsi ma, nonostante il timore, la tendenza è quella di creare una normalità mandando i nostri figli a scuola. Faremo ulteriori verifiche, abbiamo intenzione di spostare la scuola elementare, l’unica su due livelli, in una struttura solo al pian terreno. La notte appena trascorsa è stata agitata, la “sveglia” è suonata alle 5, e in tanti si sono riversati in strada nonostante il tempo inclemente. Vento e pioggia a consigliato il rientro in casa ma nessuno ha più dormito”.

Condividi