Afa e caldo scatta l’allarme incendi, la prefettura prepara le norme per non correre rischi sul territorio

17 Giugno 2010 Off Di Natalia Costa

Freno agli incendi boschivi.

Vertice in prefettura ieri della conferenza provinciale permanente presieduta dal prefetto Paolino Maddaloni.

L’obiettivo è stato quello di valutare ed esaminare le azioni di prevenzione e contrasto agli incendi boschivi.

L’obbligo per ciascun sindaco è di rimuovere erbacce sui bordi delle strade di competenza e con apposita ordinanza impegnare i residenti a fare altrettanto.

Ribadito il divieto assoluto di accensione dei fuochi sui terreni con sanzioni per chi trasgredisce.
Tamara Graziani

Condividi