Disastro di Viareggio, trasferiti 10 milioni per le vittime

15 Settembre 2010 Off Di Comunicato Stampa

Per consentire di provvedere all’assegnazione di contributi in favore dei familiari delle vittime disastro ferroviario verificatosi nella stazione di Viareggio il 29 giugno 2009, nonché dei superstiti che a causa dell’incidente hanno riportato lesioni gravi e gravissime, il Capo Dipartimento della Protezione Civile ha firmato ieri il decreto di trasferimento di 10 milioni di euro al Presidente della Regione Toscana-Commissario delegato per il superamento dell’emergenza.
Sarà il Sindaco di Viareggio, d’intesa con il Commissario delegato-Presidente della Regione, ad assegnare le elargizioni in favore dei soggetti aventi diritto, tenendo conto anche dello stato di effettiva necessità e, per i superstiti, in proporzione alla gravità delle lesioni subite.
Lo stanziamento è stato disposto dalla legge ad hoc emanata lo scorso 7 luglio, e fa seguito ai 15 milioni di euro già erogati nei mesi passati per i primi interventi urgenti di messa in sicurezza e assistenza alla popolazione.

Condividi