“Ti sparo in bocca a te e ai tuoi figli”, lite tra giovani coinvolge in malomodo anche i genitori. Scattano le denunce

12 Aprile 2011 Off Di Comunicato Stampa

Una lite tra 20enni finisce per coinvolgere anche i genitori fino a far scattare denunce e, a quanto pare, anche sequestri di armi. Il tutto avrebbe avuto inizio sabato pomeriggio davanti ad un bar di Pontecorvo dove due giovani si sarebbero affrontati pare solo verbalmente, per motivi non chiari. Quelle “quattro chiacchiere” però, avrebbero innescato la reazione del padre di uno dei due, noto imprenditore pontecorvese, che in maniera ben poco amichevole, avrebbe avvicinato l’altro genitore, proferendo minacce del tipo: “Vi sparo in bocca a tutti e tre”, riferendosi all’uomo e ai suoi due figli, vantandosi, inoltre, di avere a casa un arsenale. Tutto questo sarebbe accaduto sotto gli occhi, e a portata di orecchie, di molti testimoni e contenuto, inoltre, in una dettagliata denuncia che il presunto aggredito ha sporto ai carabinieri. Il vanto di avere a casa un arsenale, pare sia stata una mossa, oltre che sgradevole, decisamente avventata dato che, ieri, i militari avrebbero effettuato una perquisizione a casa dell’uomo individuando armi da fuoco.

Condividi