Giorno: 13 Ottobre 2011

13 Ottobre 2011 0

Aidaa denuncia: “In rete 27,5 milioni di link di filmati di sesso con protagonisti bambini ed animali”

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Da Aidaa riceviamo e pubblichiamo: 27,6 milioni di link contenenti complessivamente oltre 40 milioni di video, filmati e veri e propri film pornografici con protagonisti animali e bambini, o comunque ragazzini e ragazzine in giovanissima età.

Questo è il risultato quanto meno scioccante che emerge dalla ricerca effettuata dal gruppo di controllo per i reati in rete contro la zoorastia del telefono arancione di AIDAA.

Si tratta di filmati a chiara marca pedopornografica con contenuti di zoorastia accessibili con un semplice clic e quasi tutti scaricabili gratuitamente.

Si tratta prevalentemente di filmati di pochi minuti di sesso esplicito che vedono protagonisti bambini e bambine o ragazzine prevalentemente di paesi orientali, ma anche europei e africani impegnati in atti sessuali completi con cani, maiali, cavalli, asini, tori ed altri animali.

Quello della campagna contro i filmati di sesso esplicito con la presenza di animali e bambini è una delle battaglie che AIDAA ed il telefono arancione contro la zoorastia stanno facendo da maggiore tempo.

Nel corso degli anni sono state diverse le segnalazioni e le denunce fatte alle forze dell’ordine per contrastare il fenomeno della zoorastia nelle sue diverse componenti di cui quella pedopornografica è assolutamente la peggiore.

“Abbiamo fatto una ricerca approfondita su questo orrendo fenomeno – ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA – partendo dalla digitazione nei motori di ricerca di tre semplici parole chiave in inglese (teen-sex-animal) e quello che ne è uscito ci ha sconvolti, evito ovviamente di entrare nei particolari, ma credo che chi ha il compito di vigilare nella rete debba indagare su questo fenomeno a livello internazionale, perché il fenomeno è ben più complesso; sono infatti convinto che dietro questo orrore vi sia una macchina economica imponente portata avanti da persone senza scrupoli e che i ragazzi costretti a questi atti sessuali siano di fatto degli schiavi obbligati a posare e a consumare atti sessuali completi con i più diversi animali”.

13 Ottobre 2011 0

La Guardia di Finanza scopre a Frosinone ingente evasione fiscale internazionale

Di admin

La Guardia di Finanza di Frosinone ha scoperto un’imponente evasione fiscale internazionale realizzata da un imprenditore ciociaro, il quale deteneva all’estero ingenti capitali, provenienti da evasione fiscale e trasferiti mediante false dichiarazioni valutarie.

L’operazione di servizio, condotta dal Nucleo di Polizia Tributaria del capoluogo, ha consentito di individuare una base imponibile sottratta a tassazione ai fini delle imposte dirette di circa 6 milioni di euro e violazioni all’imposta sul valore aggiunto per circa 400 mila euro.

L’evasore fiscale, al termine della complessiva attività ispettiva, è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria per il reato di omessa presentazione della dichiarazione ai fini delle Imposte sui Redditi e dell’IVA, nonché per delitti connessi alla normativa antiriciclaggio e sul c.d. “ monitoraggio fiscale”, per aver presentato false dichiarazioni di esportazioni di capitali agli organi doganali, al fine di non consentire l’individuazione del soggetto economico che effettuava le operazioni.

Le dichiarazioni valutarie acquisite nel corso degli accertamenti, infatti, sono state falsamente intestate a ignari contribuenti.

Nell’ambito dell’operazione di servizio, sono state altresì, individuate altre violazioni valutarie connesse al trasferimento di denaro contante per importi superiori alla soglia di legge consentita, per circa 380 mila euro, nei confronti di 4 soggetti.

Nel corso dell’attività ispettiva, sono state esaminate numerose dichiarazioni valutarie presentate in Dogana dall’imprenditore verificato, opportunamente riscontrate con gli elementi investigativi acquisiti, nel corso della verifica e attraverso l’interrogazione di banche dati, pervenendo così alla scoperta dell’ ingente frode fiscale internazionale. Più in particolare, gli incassi in contanti non contabilizzati venivano gestiti personalmente dall’imprenditore, il quale provvedeva in prima persona al trasferimento degli stessi all’estero, previa predisposizione delle false dichiarazioni valutarie presentate presso gli uffici Doganali.

Oltre alla denuncia all’ A.G. di Frosinone, la cospicua evasione è stata segnalata all’Agenzia delle Entrate per il successivo recupero a tassazione.

13 Ottobre 2011 0

Criminalità, Tedeschi (IdV): “In commissione grave situazione del basso Lazio”

Di admin

Dall’Ufficio Stampa Gruppo IdV riceviamo e pubblichiamo: “Le audizioni di stamattina in Commissione Sicurezza del Proc. Ferrara e del Proc. Capaldo, hanno consentito degli approfondimenti che devono sollecitare tutto il Consiglio Regionale, nonché la Giunta. Nello specifico, a seguito di mia specifica richiesta, si dovrà prestare molta attenzione alle proposte di legge in materia di appalti che andranno in discussione nelle Commissioni consiliari di competenza. Sarà occasione preziosa per introdurre una normativa regionale che si faccia carico di interrompere legami ad alto rischio infiltrazione tra impresa vincitrice dell’appalto e imprese che ricevono parte del lavoro in sub-appalto. E’ stato altresì evidenziato, su mia sollecitazione, come l’allarme criminalità ad oggi viene efficientemente controllato grazie alle intercettazioni telefoniche preventive. Quest’affermazione non fa che rafforzare la grande azione politica che a livello parlamentare tutta l’Italia dei Valori, insieme al resto dell’opposizione e non solo, sta conducendo contro la “legge bavaglio”. Altro dato allarmante viene dalle Province di Frosinone e Latina. Da sempre si è ritenuto che così come a Roma, anche in queste due Province camorra e mafia avessero interesse a considerarle solo zone di “investimento”. Ormai non è più così: la vicenda del bingo di Ferentino, gli attentati a numerosi esercizi commerciali sono purtroppo la prova che la criminalità organizzata non si limita a considerare questi territori per investimento.

Importante l’iniziativa del Presidente di Commissione, Zaratti, ora l’impegno di noi tutti è quello di dar seguito concreto per quanto di nostra competenza. La sinergia tra istituzioni non deve restare solo un auspicio o un esercizio accademico, camorre e mafie non aspettano altro.” Lo dichiara in una nota il consigliere regionale dell’Italia dei Valori, Anna Maria Tedeschi.

13 Ottobre 2011 0

Consumatori: Sony si offre per controllare i suoi aparecchi TV LCD che “fumano”

Di admin

Da Giovanni D’Agata riceviamo e pubblichiamo: Un componente difettoso potrebbe aver causato tale inconveniente su alcuni modelli Bravia con conseguente surriscaldamento. La società allerta i possessori delle TV difettose che in caso di questi segnali di scollegare il cavo di alimentazione e smettere di usare l’apparecchio immediatamente. Sony ha comunicato di fornire sicurezza gratuita controllando molti dei suoi modelli TV dopo un numero di modelli che hanno iniziato a “ fumare “. La società informa gli acquirenti che un componente utilizzato in otto diverse versioni del suoi televisori Bravia può essere difettoso e potrebbe, in rari casi, surriscaldarsi. Sony comunica che chiunque fosse interessato potrebbe richiedere l’intervento di un tecnico che verrebbe in casa gratuitamente a ispezionare la loro TV. I modelli interessati che Giovanni D’Agata, Componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti”riporta, sono tutti i monitor LCD, venduti in Europa dal giugno 2007. Essi sono: KDL-40 doppie 3400, KDL-40 doppie 3500, KDL-40 doppie 3550, KDL-40 doppie 3660. KDL-40V3000, KDL-40W3000, KDL-40 X 3000, KDL-40 X 3500. 1,6 milioni televisori sono stati venduti in tutto il mondo; 630.000 di loro in Europa. Le relazioni tecniche di surriscaldamento finora sono tutte provenienti dal Giappone. L’azienda avverte gli acquirenti che le televisioni non sono a rischio mentre gli apparecchi TV sono spenti. La società dichiara di essere a conoscenza di eventuali rumori insoliti, odori o fumo proveniente da loro Bravia. La Sony inoltre allerta i possessori delle TV difettose che in caso di quei segnali di scollegare il cavo di alimentazione e smettere di usare l’apparecchio immediatamente. Dettagli su come trovare il numero del modello dell’apparecchio sono stati pubblicati sul sito web dell’azienda.

13 Ottobre 2011 0

Salute, troppa aspirina può rendere ciechi in età avanzata

Di admin

Da Giovanni D’Agata riceviamo e pubblichiamo: Una ricerca olandese su 4000 anziani di tutta Europa avrebbe scoperto che chi assume aspirina quotidianamente per tutta la vita avrebbe un rischio più elevato di problemi di vista. In attesa dei doverosi approfondimenti l’aspirina resta uno dei farmaci che se assunti regolarmente dà benefici certi alla salute I ricercatori dell’Istituto olandese di Neuroscienze e Academic Medical Centre hanno eseguito test su più di 4.000 anziani in tutta Europa rilevando che coloro che hanno assunto aspirina ogni giorno avevano due probabilità in più di avere diagnosticato la degenerazione maculare rispetto a quelli che non ne avevano assunta. A dire il vero, lo studio non avrebbe fornito alcuna prova sulla sussistenza di un nesso causale tra aspirina e la L’AMD (degenerazione maculare senile) e per queste ragioni gli esperti stanno verificando se dosaggi regolari in qualche modo potrebbero aggravare la malattia. Sulle capacità curative dell’aspirina se assunta con regolarità, si discute ormai da molti anni, tant’è che milioni di cittadini in tutto il mondo, specie nei paesi anglosassoni e del nordeuropea, assumono una dose giornaliera di aspirina per ridurre il rischio di subire malattie cardiache e ictus. In effetti, più di uno studio scientifico avrebbe stabilito, inoltre, che ingerirne regolarmente piccole dosi può aiutare a ridurre il rischio di soffrire di alcuni tipi di cancro. Ma questo ultima ricerca olandese potrebbe avere l’effetto di suffragare le convinzioni di coloro che sostengono che il farmaco può anche avere un certo numero di effetti collaterali dannosi. L’AMD (degenerazione maculare senile) colpisce migliaia di persone ogni anno, causando problemi con l’apparato della visione centrale. Anche se non è dolorosa, il malato può trovare difficoltà a concentrarsi direttamente su un oggetto, rendendo difficile la lettura, la guida o semplicemente guardare la televisione. La causa precisa di tale malattia non è ancora totalmente nota, ma si ritiene che gli stili di vita come la dieta o l’essere fumatore potrebbero essere dei fattori che contribuiscono all’insorgenza. La ricerca olandese ha scoperto che su 839 persone che hanno preso l’aspirina ogni giorno circa il 4 % aveva una forma avanzata della malattia chiamata degenerazione maculare essudativa, che porta alla cecità più profonda. In confronto, solo il due per cento che ha assunto l’aspirina meno frequentemente avevano lo stesso tipo di degenerazione maculare. Al contrario i ricercatori non hanno trovato nessun legame tra l’uso di aspirina e le prime fasi della forma secca della malattia. Una teoria che è stata avanzata è che l’AMD potrebbe essere collegata alle malattie cardiache e così sarebbe quindi accertato il legame con chi utilizza aspirina per cercare di combattere la loro situazione di malattia coronarica. Ma il direttore dell’equipe dell’Istituto olandese di Neuroscienze, dottor Paulus de Jong ha dichiarato che il suo team ha analizzato nella maniera più “meticolosa possibile” se le malattie cardiovascolari potrebbe avere influenzato i risultati. Ha sostenuto, al contrario, che i risultati avrebbero stabilito che chi assume regolarmente aspirina – indipendentemente dalla stato di salute del loro cuore – hanno maggiori rischi di soffrire della fase tardo AMD. Tuttavia, ha aggiunto, che per coloro che sono affetti da malattie cardiache, i vantaggi di prendere l’aspirina hanno superato i rischi per la loro vista ed è per questo che Giovanni D’Agata componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di IDV e fondatore dello “Sportello Dei Diritti” ritiene doveroso attendere ulteriori approfondimenti scientifici sui possibili effetti collaterali relativi alla vista prima poiché ad oggi si ritiene che l’aspirina produca più benefici che rischi per la salute.

13 Ottobre 2011 0

A1 diramazione Roma Sud, traffico sbloccato per incidente tra Torrenova e bivio G.R.A.

Di admin

Autostrade per l’Italia comunica che sulla A1 Diramazione Roma Sud è stato sbloccato il traffico nel tratto compreso tra Torrenova e il Bivio G.R.A. in direzione Roma, bloccato a causa di un incidente avvenuto al km 18 che ha visto coinvolti quattro mezzi leggeri. Sul luogo, il traffico scorre attualmente sulla sola corsia di marcia (ore 11:30) e si registrano un km di coda. Autostrade per l’Italia invita gli utenti in viaggio a tenere un comportamento di guida prudente, nel rispetto del Codice della Strada. Costanti aggiornamenti sulle condizioni di viabilità e sui percorsi alternativi vengono diramati da RTL 102.5 e Isoradio 103.3 FM ed attraverso i pannelli a messaggio variabile. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il Call Center Autostrade al numero 840-04.21.21.

13 Ottobre 2011 0

Il vescovo di Teramo ha incontrato i dipendenti Enel di Montorio al Vomano

Di admin

Il Vescovo di Teramo-Atri, mons. Michele Seccia, ha visitato gli uffici Enel di Montorio al Vomano e la centrale idroelettrica di San Giacomo, accompagnato da don Nicola Iobbi, parroco della città.

Il Vescovo si è soffermato con particolare interesse sul Posto di Teleconduzione di Montorio, uno dei sei siti italiani per la gestione degli impianti idroelettrici ed eolici di Enel. Mons. Seccia ha dialogato molto cordialmente con i lavoratori presenti, con i quali si è complimentato per il lavoro svolto.

Il sito di Montorio ha competenze nell’Italia centrale, nelle regioni Abruzzo, Marche, Molise, Lazio e Sardegna. Gestisce a distanza 107 impianti idroelettrici ed eolici, con una potenza installata di 1.672 MW.

Il Vescovo si è poi recato in visita presso la Centrale di San Giacomo “Ignazio Silone” per vedere da vicino come si produce energia elettrica pulita da fonte idraulica. Anche in questo caso mons. Seccia ha voluto conoscere nel dettaglio il funzionamento di questa “fabbrica nascosta” e il suo importante ruolo per la sicurezza del sistema elettrico nazionale, soffermandosi con i lavoratori sul rapporto tra uomo e mondo del lavoro, sui temi della sicurezza e della tutela dell’ambiente.

“Ringraziamo di cuore mons. Seccia – hanno dichiarato i dipendenti Enel – ha colto i sentimenti e i timori di ognuno di noi. La sua presenza e la sua parola sono per noi motivo di conforto e riflessione”.

13 Ottobre 2011 0

Traffico bloccato per incidente tra Terranova e Grande Raccordo Anulare

Di admin

Alle ore 10,20 circa sulla D19 Diramazione Roma Sud il traffico risulta bloccato tra Terranova e il Bivio G.R.A. in direzione Roma per un incidente avvenuto al km 18 che ha visto coinvolti quattro mezzi leggeri. Sul luogo dell’incidente, alle ore 11 si registra circa 1 km di coda. Sono all’opera oltre ai soccorsi sanitari, il personale della Direzione V Tronco di Fiano, i Vigili del Fuoco, le pattuglie della Polizia Stradale e i soccorsi meccanici. Per chi proviene da sud e viaggia verso Roma si consiglia di immettersi sulla A24 e seguire per Roma Est. Costanti aggiornamenti sulle condizioni di viabilità vengono diramati da RTL 102.5, Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il Call Center Autostrade al numero 840-04.21.21.

13 Ottobre 2011 0

Isernia, autoarticolato sbanda occupando la carreggiata, chiusa la statale 650 Fondo Valle Trigno

Di admin

L’Anas comunica che, a causa di un incidente, è stata chiusa temporaneamente al traffico la strada statale 650 “Fondo Valle Trigno”, dal km 15,000 al km 0,000 in direzione Isernia.

Un autoarticolato, per cause ancora da accertare, è sbandato ed ha occupato completamente la carreggiata.

Sul posto è intervenuta una squadra di pronto intervento Anas, la Polizia Stradale e i Vigili del fuoco.

Al momento il tratto è chiuso per le attività di accertamento della dinamica e la rimozione del mezzo incidentato. I veicoli diretti a Isernia vengono deviati sulla strada statale 17.

L’evoluzione della situazione in tempo reale è consultabile attraverso il sito http://www.stradeanas.it/traffico.

L’Anas invita gli automobilisti alla prudenza nella guida, ricordando che l’informazione sulla viabilità e sul traffico di rilevanza nazionale è assicurata attraverso il sito www.stradeanas.it e il numero unico “Pronto Anas” 841.148.

13 Ottobre 2011 Off

L’inedito world tour 2012 di Laura Pausini, le nuove 14 tappe italiane

Di redazione

Quattordici nuove tappe in Italia per l’atteso Inedito World Tour di Laura Pausini – prodotto ed organizzato da F&P Group e Gente Music – che si aggiungono agli 11 concerti evento già previsti, tra Milano e Roma, a partire dal prossimo 22 dicembre. 14 nuove opportunità per festeggiare insieme a Laura l’uscita del nuovo album per Atlantic Warner Music, “INEDITO”, prevista in tutto il mondo per il prossimo 11.11.2011. Laura sarà in tour con la sua storica band capitanata da Paolo Carta alle chitarre e direzione musicale, i fratelli Emiliano e Matteo Bassi rispettivamente alla batteria e al basso, Bruno Zucchetti al piano e Roberta Granà con Gianluigi Fazio ai cori. Due le nuove figure che entrano a far parte della squadra di Laura: Monica Hill ai cori e Nicola Oliva alle chitarre. Per l’allestimento di questo INEDITO WORLD TOUR Laura ha scelto di essere affiancata dai migliori professionisti internazionali, a partire dal regista Marco Balich, curatore di eventi come le Cerimonie di apertura e chiusura dei XX Giochi Olimpici invernali, oltre al tour di Pink Floyd, U2 e Peter Gabriel. E come Max Fisher, architetto inglese, set designer per Pink Floyd, e ideatore di eccezionali allestimenti del Cirque de Soleil, e Patrick Woodroofe, lightening designer per importanti artisti pop e rock tra cui Bob Dylan, Ac/Dc, Depeche Mode, Bee Gees, Rolling Stones e recentemente impegnato con This is it, lo show incompiuto di Michael Jackson. Un team davvero sensazionale che si completerà con altre sorprese e che girerà il mondo per un anno intero grazie al lavoro di F&P Group che oggi annuncia una nuova tranche di date italiane che, dopo gli undici eventi di Milano e Roma e dopo una prima tranche di date in Sudamerica, porterà Laura Pausini ancora in Italia a Marzo 2012; si parte dal Palarossini di Ancona (2 e 3), per proseguire poi con Acireale (7 e 8), Caserta (15 e 16) , Firenze (18 e 19), Genova (24 e 25) , Torino (27 e 28) e chiudere a Treviso (30 e 31). Subito dopo Laura Pausini attraverserà l’Europa con 23 concerti tra Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Belgio, Olanda, Austria e Inghilterra dove si esibirà sui più prestigiosi palcoscenici tra i quali uno dei più grandi templi della musica live al mondo: la Royal Albert Hall a Londra. LAURA PAUSINI LE DATE DEL TOUR 22 dicembre 2011 MILANO – MEDIOLANUM FORUM 23 dicembre 2011 MILANO – MEDIOLANUM FORUM 25 dicembre 2011 MILANO – MEDIOLANUM FORUM 26 dicembre 2011 MILANO – MEDIOLANUM FORUM 28 dicembre 2011 MILANO – MEDIOLANUM FORUM 29 dicembre 2011 MILANO – MEDIOLANUM FORUM

31 dicembre 2011 ROMA – PALA LOTTOMATICA 01 gennaio 2012 ROMA – PALA LOTTOMATICA 03 gennaio 2012 ROMA – PALA LOTTOMATICA 04 gennaio 2012 ROMA – PALA LOTTOMATICA 06 gennaio 2012 ROMA – PALA LOTTOMATICA

LATIN AMERICAN TOUR 21 gennaio 2012 SAN PAOLO (Brasile) – CREDICARD HALL 22 gennaio 2012 SAN PAOLO (Brasile) – CREDICARD HALL 25 gennaio 2012 BUENOS AIRES (Argentina) – LUNA PARK 27 gennaio 2012 SANTIAGO (Cile) – ARENA MOVISTAR 30 gennaio 2012 LIMA (Peru) – JOCKEY CLUB 02 febbraio 2012 CARACAS (Venezuela) – TERRAZA CCCT 04 febbraio 2012 SAN JOSE’ (Costa Rica) – ESTADIO NACIONAL 06 febbraio 2012 PANAMA (Republica de Panama) PANAMA VIEJO LAS RUINAS 08 febbraio 2012 SANTO DOMINGO – PALACIO DE LOS DEPORTES 10 febbraio 2012 MONTERREY (Messico) – ARENA MONTERREY 12 febbraio 2012 CITTA’ DEL MESSICO (Messico) AUDITORIO NACIONAL

ITALIA 2 e 3 marzo 2012 ANCONA – PALA ROSSINI 7 e 8 marzo 2012 ACIREALE (CT) – PALASPORT 15 e 16 marzo 2012 CASERTA – PALA MAGGIO’ 18 e 19 marzo 2012 FIRENZE – NELSON MANDELA FORUM 24 e 25 marzo 2012 GENOVA – 105 STADIUM 27 e 28 marzo 2012 TORINO – PALA OLIMPICO 30 e 31 marzo 2012 TREVISO – PALA VERDE

EUROPEAN TOUR 10 aprile 2012 ZURIGO (Svizzera) – HALLENSTADION 11 aprile 2012 GINEVRA (Svizzera) – ARENA GENF 13 aprile 2012 PARIGI (Francia) – BERCY PALAIS OMNISPORTS 14 aprile 2012 BRUXELLES (Belgio) – FOREST NATIONAL 20 aprile 2012 MADRID (Spagna) – PALACIO DEPORTES 21 aprile 2012 BARCELLONA (Spagna) – PALAU ST JORDI 24 aprile 2012 TOLOSA (Francia) – ZENITH 26 aprile 2012 NIZZA (Francia) – NIKAIA 27 aprile 2012 MARSIGLIA (Francia) – LE DOME 29 aprile 2012 METZ-Amneville (Francia) – GALAXIE 30 aprile 2012 STRASBURGO (Francia) – ZENITH 02 maggio 2012 LIONE (Francia) – HALLE TONY GARNIER 03 maggio 2012 GRENOBLE (Francia) – PALAIS DES SPORTS 06 maggio 2012 VIENNA (Austria) – STADTHALLE 08 maggio 2012 BERLINO (Germania) – 02 WORLD 10 maggio 2012 MONACO (Germania) – CIRCUS KRONE 11 maggio 2012 MONACO (Germania) – CIRCUS KRONE 13 maggio 2012 STOCCARDA (Germania) – BEETHOVENSAAL 15 maggio 2012 DUSSELDORF (Germania) – MITSUBISHI ELECTRIC 17 maggio 2012 AMBURGO (Germania) – LAEISZALLE 19 maggio 2012 AMSTERDAM (Olanda) – HEINEKEN MUSIC HALL 20 maggio 2012 ANVERSA (Belgio) – LOTTO ARENA 22 maggio 2012 LONDRA (Regno Unito) – ROYAL ALBERT HALL