Basket: Virtus TSB Cassino passa anche a Cisterna, 70-82, inanell la 15a vittoria consecutiva

28 Gennaio 2013 Off Di Felice Pensabene

Era una trasferta ricca di insidie quella che stamane si approntava ad affrontare il gruppo della BPC VIRTUS TSB CASSINO , capitanato da Gioacchino Rivetti. Lo sapeva coach Vettese e giustamente non voleva che i suoi uomini potessero abbassare la guardia o rilassarsi . Tutto vero . La gara infatti  è stata appassionante ed è difficile discernere a bocce ferme dove inizino i meriti del Cisterna e dove i demeriti ( se mai ce ne possano essere in una squadra che inanella 15 vittorie consecutive su quindici incontri sin qui disputati) della squadra della terra di San Benedetto . De Monaco non ancora al cento per cento non viene rischiato per 3 lunghi periodi dal coach cassinate, lo scintillante D’Acunto di 7 giorni fa , complice una non perfetta possibilità di controllo della palla, è uno sbiadito ricordo  ed allora i rossoblu devono sudarsi la pagnotta . Lo fanno da grande squadra , con umiltà senza mai perdere la testa , rinsaldando le fila allorquando i pontini si avvicinano con minacciosità ( 51- 53 all’inizio della quarta frazione di gioco) e ripartendo con forza e classe per debellare una coriacea resistenza dei padroni di casa . Sordano le prova tutte e cerca di mettere in grande difficoltà la compagine ospite raddoppiando immediatamente sui rifornimenti al poderoso Gonzalez ( 19 punti , 35 di valutazione , 71 % da 2 , 14 rimbalzi ) sotto le plance . Loughlimi è una costante, implacabile macchina da canestri , scriverà a referto ben 35 punti con 53 % da 2 e 60% dalla linea dei 3 punti , il tutto condito da ben 8 rimbalzi per un 27 di valutazione finale. Così la Virtus inanella la 15esima perla , senza incantare ma con grande solidità riafferma che non vuole fermare la corsa verso il traguardo finale.

Parte forte la Virtus , 13 a 6 al 5 minuto . Ma poi arriva un black out totale , solo 3 punti nei restanti 5 minuti , in festival degli orrori , leggasi palle perse ( saranno 27 in totale ) . Non fa meglio però  la squadra di casa , mette a segno solo 4 punti e così la prima sirena sancisce un 16 a 10 con i cassinati avanti . Tutto però è aperto e l’impressione è giusta . Nel secondo quarto si segna molto ed in effetti si riaggiustano da una parte e dall’altra le percentuali di tiro. Loughlimi la fa da padrone , realizza ben 10 dei 22 punti dei rossoblu . Sciagurata invece la gestione degli extrapossessi procurati dal solito Gonzalez . I cassinati perdono ben 8 palloni in transizione , un’enormità per gli uomini di Vettese . Al riposo il divario è immutato , 32 – 38, e non fa dormire sonni tranquilli a Lo Tufo e compagni .Così il riposo lungo invece di regalare la solita Virtus , mette in evidenza una buonissima squadra , Cisterna . I padroni di casa si aggiudicano la frazione ( 17 a 13 il parziale ) con  Ranalli ( 22 punti per lui ) dalla distanza e Chuckwubike sotto le plance, i quali  mettono in grave difficoltà i virtussini ospiti . Quando il cronometro segna  60 secondi  dal termine , sul 51 a 49 per i cassinati , prima Lupoli e poi Ranalli falliscono il tiro del sorpasso . Inizia così la quarta frazione e prima Loughlimi e poi Lo Tufo allungano l’elastico del divario tra le due formazioni fino a 16 punti di divario , 82 -66. Scende il sipario sulla gara .

La Virtus dunque ha vinto, mette in cassaforte altri due punti fondamentali uscendo indenne da un campo davvero molto temuto . Ora si torna a lavorare in vista dei due prossimi impegni casalinghi . Non c’è un attimo di respiro e Vettese lo sa , mai abbassare la guardia.

CISTERNA – BPC VIRTUS TSB CASSINO : 70 – 82 
CISTERNA
Lupoli 10 , Morana , Kibancou 3, Balducci 10 , Pascarelli 9 , Nardi 2, Chukwubike 13 , Pompili , Ranalli 22, All.Sordano
BPC VIRTUS TSB CASSINO
D’Acunto 1 , Brambilla 4 , De Monaco 2, Lo Tufo 19 , Gonzalez 19 , Mohamed Loughlimi 35 , Manzari, Saltarelli, Evangelista , Rivetti 2. All. Luca Vettese , Ass. Coach Mastrangelo Davide
Arbitri : Panici e Piercarilli
Parziali : 10-16 , 22-22 ; 17 – 13 ; 21 – 31

MVP :  Gonzalez

Condividi