Deposito di gas per la rivendita senza autorizzazione scoperto e sequestrato dalla Guardia di Finanza a Lenola

16 Febbraio 2013 Off Di Ermanno Amedei

Nel corso della settimana, la compagnia della Guardia di Finanza di Fondi ha svolto alcuni servizi finalizzati alla tutela ambientale.
In particolare, durante un servizio per la repressione delle frodi nel settore delle imposte sulla produzione e sui consumi nel comune di Lenola, i finanzieri hanno notato un’area ufficialmente dedicata alla vendita di legna.
La loro attenzione, tuttavia, è stata attirata da un considerevole numero di bombole di gpl per uso domestico, la cui presenza mal si conciliava con l’attività economica esercitata.
Pertanto, eseguito l’accesso e constatata l’assenza di qualsiasi certificato e titolo autorizzatorio, i finanzieri hanno posto sotto sequestro le 50 bombole rinvenute per un totale di circa 400 kg di gpl.
La proprietaria, una 45enne incensurata del posto, titolare anche di un’attività di commercio al dettaglio di alimentari vari, è stata denunciata alla procura della repubblica di latina ed il materiale esplodente è stato dato in custodia ad una società specializzata di frosinone.

bombole-gpl1

bombole-gpl

Condividi