Omicidio Palleschi, sconto di pena per l’assassino. Sconcerto a Sora

Omicidio Palleschi, sconto di pena per l’assassino. Sconcerto a Sora

23 Febbraio 2017 Off Di Ermanno Amedei

Sora – Sconto di pena per Antonio Palleschi, il manovale sorano che il primo novembre 2014 sequestrò, violento e uccise occultandone per oltre un mese il corpo dell’insegnante di Sora Gilberta Palleschi.

Condannato in primo grado all’ergastolo dal tribunale di Cassino, il legale dell’’assassino reo confesso ha fatto ricorso al tribunale chiedendo e ottenendo una perizia psichiatrica grazie alla quale l’uomo si è visto riconoscere la semi infermità mentale e oggi, la Corte di Appello di Roma lo ha condannato a 20 anni di carcere più tre di Rem.

Condividi