Regina Coeli, agenti aggrediti da gruppo di detenuti: tre feriti

Regina Coeli, agenti aggrediti da gruppo di detenuti: tre feriti

26 Gennaio 2018 Off Di Ermanno Amedei

ROMA – Attimi di tensione, poco dopo le 16 di mercoledì, nella seconda sezioni del carcere di Regina Coeli di Roma dove, quando cinque agenti si sono trovati a fronteggiare una ventina di detenuti. Tutto sarebbe nato da una prima aggressione subita da un agente ad opera di un carcerato. In soccorso al collega sono arrivati tre dei quattro penitenziari di un vicino corridoio che hanno lasciato sedici detenuti con un solo agente. Alcuni dei sedici, intenzionati a dare man forte al detenuto primo aggressore, hanno assalito l’unico agente rimasto a sorvegliarli con l’intenzione di costringerlo ad aprire il cancello. Immobilizzato per alcuni alcuni minuti l’agente avrebbe aperto il varco permettendo ad un folto gruppo dei suoi aggressori, di dare sostegno all’altro detenuto. Una volta liberato, però, l’agente è riuscito a dare l’allarme. In pochi minuti sono arrivati i rinforzi e l’ordine è stato ristabilito. Tre agenti, sono stati però costretti alle cure ospedaliere dell’ospedale Santo Spirito per prognosi di alcuni giorni.

Condividi