Grande freddo, Fs: treni ridotti del 50 per cento per far fronte ad emergenza

Grande freddo, Fs: treni ridotti del 50 per cento per far fronte ad emergenza

27 Febbraio 2018 0 Di Ermanno Amedei

LAZIO – “La circolazione dei treni regionali del Lazio sta procedendo in coerenza con quanto definito e comunicato nel pomeriggio di ieri, con una riduzione dell’offerta ordinaria di circa il 50% come previsto dal piano di emergenza grave per neve e gelo di RFI, gestore dell’ infrastruttura ferroviaria”.

Lo si legge nella nota diffusa alle 13 da Ferrovie dello Stato.

“Sulla Roma – Formia – Napoli il traffico ha subito rallentamenti in mattinata a causa della forte nevicata che ha interessato l’area e il nodo ferroviario di Napoli.

La programmata riduzione si è resa necessaria, stante le previsioni metereologiche diramate dalla Protezione Civile di un forte abbassamento termico, per consentire un più contenuto utilizzo dell’infrastruttura a garanzia di una sua maggiore e continua efficienza, in special modo nei punti nevralgici di Roma Termini e del nodo di Roma. Questa la situazione puntuale linea per linea.

LEONARDO EXPRESS:  effettuati tutti i collegamenti programmati

FL1 (Orte – Monterotondo –Roma –Fiumicino) un treno ogni mezz’ora da e per Monterotondo/ Fiumicino. Il servizio si è svolto come programma con qualche rallentamento per forte affluenza di viaggiatori a Fiera di Roma dove si svolgeva un concorso pubblico

FL2 (Roma –Tivoli –Sulmona) garantiti i collegamenti da e per Roma Tiburtina/Tivoli/Lunghezza; Il servizio si è svolto come da programma, ma con ritardi sino a 40 minuti dalle ore 06.00 alle ore 08.20  per un guasto all’infrastruttura nella stazione di Guidonia

FL3 (Roma –Viterbo) un treno ogni mezz’ora da Ostiense – Cesano; interrotta la tratta Cesano – Viterbo e sospesi i collegamenti Roma – Viterbo. Il servizio si è svolto come da programma, con una cancellazione alle ore 6.30 a causa di un problema tecnico al treno.

FL4 (Roma –Albano/Velletri/Frascati) tutti i treni partono da Ciampino con una frequenza di un treno ogni ora per Albano, un treno ogni ora per Frascati e un treno ogni ora per Velletri;

FL5 (Roma –Civitavecchia – Grosseto Pisa) un treno ogni ora; sospesi i collegamenti Roma- Ladispoli. Il servizio si è svolto come da programma

FL6 (Roma – Frosinone e Roma –Cassino ) un treno ogni mezz’ora  sospesi i collegamenti Roma Colleferro. Il servizio si è svolto regolarmente, qualche  ritardo dovuto alle coincidenze per viaggiatori provenienti dai Castelli.

FL7 (Roma  –Formia –Napoli) garantiti collegamenti Formia-Roma e Napoli Roma, un treno ogni mezz’ora nelle fasce pendolari e un treno ogni ora nel resto della giornata; cancellati i  Roma –Latina. Il servizio si è svolto come da programma nelle prime ore della mattina poi, a causa della nevicata che ha interessato il nodo di Napoli e i conseguenti rallentamenti, i treni hanno iniziato a registrare ritardi. Ritardi che stanno gradualmente riducendosi perché ora nel  Nodo di Napoli è stata ripristinata completamente l’efficienza dell’infrastruttura.

FL8 (Roma –Nettuno) un treno ogni mezz’ora con capolinea a Campoleone. Il servizio ha subito alcune variazioni con ritardi e soppressioni a seguito di un guasto dell’infrastruttura a Campo Di Carne.

L’offerta di servizi ferroviari potrà essere ulteriormente modificata in base all’evolversi delle condizioni meteo. Restano attivi i piani neve e gelo di RFI e Trenitalia.

RFI è impegnata con le proprie squadre tecniche su tutta la Regione per fronteggiare l’emergenza, presidiando i punti nevralgici della rete e intervento anche con l’ausilio delle ditte appaltatrici”.