Rischio intonaci nei piatti in mensa della scuola materna a Cassino, multata ditta

Rischio intonaci nei piatti in mensa della scuola materna a Cassino, multata ditta

14 Marzo 2018 Off Di Ermanno Amedei

CASSINO – La mensa della scuola materna non è in regola e per il responsabile della ditta scatta una multa da 2mila euro. A comminare la sanzione sono stati i carabinieri del Nas di Latina comandati dal capitano Egidio Felice che, insieme ai loro colleghi della compagnia di Cassino comandati dal capitano Ivan Mastromanno, hanno proceduto all’ispezione di un laboratorio adibito a refezione scolastica, presso una scuola materna della città martire, gestito da una ditta avente sede legale in Albano Laziale (Rm).

Nel corso del controllo, gli operanti hanno rilevato che il soffitto e le pareti del laboratorio di preparazione dei piatti, presentavano distacco di pittura muraria; gli alimenti  erano scaricati a cielo aperto e senza alcuna protezione contro le intemperie e contaminazioni. Il legale rappresentante non era in grado di esibire la DIA sanitaria ed il manuale di autocontrollo aziendale HACCP e, la scheda di sanificazione, non era compilata e non risultava conforme.

Veniva accertato, altresì, la mancanza di un’area o contenitore idoneo  per la custodia di detergenti ed accessori per la pulizie e di un idoneo locale/spogliatoio per il personale addetto, in quanto i loro abiti venivano riposti in un attaccapanni posto all’interno del laboratorio adibito allo smistamento dei pasti.  Per le mancanze rilevate, al legale rappresentante della ditta, veniva comminata una sanzione amministrativa di euro 2mila di ammenda.

Foto repertorio

 

Condividi