Lavori di manutenzione al Teatro Romano e alla bretella su via Casilina sud

Lavori di manutenzione al Teatro Romano e alla bretella su via Casilina sud

6 Giugno 2018 0 Di felice pensabene

CASSINO – Gli operai del settore manutenzione stanno provvedendo, in questi giorni, a svolgere dei lavori di manutenzione presso il Teatro Romano. Interventi che termineranno entro questa settimana con la riqualificazione del palco per le esigenze legate agli eventi che si tengono annualmente nell’antico edificio.

“Si tratta di interventi già in programma da qualche tempo e che a causa delle molte emergenze erano stati procrastinati – ha spiegato il consigliere comunale con delega al decoro Urbano, Angelo Panaccione – Purtroppo la condizione finanziaria del comune, che tutti ben conoscono, non ci permette molta libertà di manovra. Anche perché oltre alla pianificazione quotidiana c’è da far fronte alle continue segnalazioni che i cittadini ci sottopongono e che comunque devono essere monitorate e risolte entro breve tempo.

Gli operari del settore manutenzione hanno provveduto, quindi, negli ultimi due giorni ad alcuni interventi di pulizia del Teatro Romano e già nella giornata di domani inizieranno i lavori per la sostituzione del piano in legno del palco. Un’azione necessaria viste le condizioni in cui versava fino a poco tempo fa la struttura, soggetta, comunque, alle intemperie della stagione invernale.

Inoltre, già da domani partirà la manutenzione del verde in altre zone della città e in particolar modo la bretella che collega la superstrada a via Casilina Sud. L’arteria sarà interdetta al traffico proprio per facilitare gli interventi previsti.

Siamo pienamente coscienti che la qualificazione estetica e funzionale dell’habitat cittadino quale bene primario della comunità locale, deve essere adeguata a livelli qualitativi che garantiscono in primis la massima fruibilità degli spazi da parte della popolazione. E’ questo che quotidianamente cerchiamo di fare, di concerto anche con gli uffici della manutenzione, ed è su questo percorso che vogliamo proseguire per il bene della nostra comunità. Anche se molto spesso a causa delle condizioni economiche dell’ente si devono valutare gli interventi da fare di volta in volta”.