Il big match fra Longobarda e Tordoni finisce in parità

Il big match fra Longobarda e Tordoni finisce in parità

18 Febbraio 2019 0 Di redazionecassino1

Non cambia la classifica nel torneo di Eccellenza. Dopo lo scontro diretto fra la Longobarda e la capolista Tordoni resta saldamente in vetta dopo il pareggio 1 a 1 nel derby della Città dei fiumi. La 18esima giornata, tuttavia, non risparmia novità. Prima fra tutte il terzo posto conquistato da Cervaro che supera con un secco 0 a 3 i padroni di casa del Collecedro. Altra importante novità, in questo turno, il ritorno alla vittoria del Moscuso (nella foto) che sul terreno di Isotopi si impone di misura, 0 a 1, sui padroni di casa. Battuta d’arresto per il Borussia sconfitto da DS Dodici per 2 a 0. Se ci si attendeva qualche modifica nei piani alti della classifica, in realtà, dopo la 18esima giornata del torneo, le vere novità sono venute da incontri di media e bassa classifica. Il prossimo turno, tuttavia, sarà importante per Cervaro impegnato a confermare il suo ‘stato di grazia’ nel match che lo vedrà opposto alla Longobarda. Il Moscuso che potrebbe avanzare in classifica e superare Collecedro nello scontro diretto con la formazione di Sant’Angelo. Incontro clou della diciannovesima giornata sarà quello fra Tordoni e Caira che potrebbe riportare la formazione cassinate a ridosso del vertice della classifica.

Nel girone “A” del torneo di Promozione resta capolista Janula nonostante il pareggio a reti inviolate con Cerreto. Aquino, tuttavia, non demorde e risponde con un 2 a 5 ottenuto nel facile confronto che lo vedeva opposto alla Sordella. Vittoria importante anche Friends for Football che consente a questa formazione di rimanere ancorata alla terza posizione in classifica, dopo la vittoria esterna ottenuta sui padroni di casa di Terzo Tempo per 2 a 3.

Nel girone “B” di Promozione continua a guidare la classifica AM Piedimonte con la vittoria ottenuta su una delle sue inseguitrici, il Belmonte, per 4 a 2. La seconda posizione rimane occupata da AM Colfelice nonostante il pareggio, 1 a 1, imposto dai padroni di casa AM Castelnuovo. Il prossimo turno non dovrebbe portare particolari novità, almeno sulla carta, con incontri che non possono creare preoccupazioni fra le formazioni che occupano i vertici del torneo.

F. Pensabene