Incertezza sulla data delle elezioni per il nuovo consiglio comunale di Cassino

Incertezza sulla data delle elezioni per il nuovo consiglio comunale di Cassino

22 Febbraio 2019 0 Di felice pensabene

CASSINO – L’insediamento del Commissario Benedetto Basile e dei due sub commissari, sancisce definitivamente l’uscita di scena del sindaco D’Alessandro alla guida della Città. Quali le date possibili per tornare alle urne a Cassino? La consultazione elettorale si potrebbe tenere dopo l’adempimento di alcune formalità di legge, in particolare, con il trasferimento degli atti al presidente della Repubblica, il decreto di scioglimento dell’assise, la nomina e l’insediamento del Commissario, avvenuto questa mattina.

Le elezioni amministrative del 2019 si dovrebbero tenere, quindi, in un periodo compreso tra il 15 aprile e il 15 giugno. Non c’è ancora l’ufficialità, ma molto probabilmente le elezioni europee si terranno domenica 26 maggio e sempre in quella data ci potrebbe essere l’election day con l’accorpamento delle amministrative. Questo significa che entro domenica 24 febbraio dovrà esserci il decreto ufficiale di scioglimento del Consiglio comunale di Cassino, da quel momento serviranno almeno 90 giorni tra lo scioglimento ufficiale e le nuove elezioni.

Non mancano, tuttavia alcune difficoltà che potrebbero far slittare le elezioni amministrative da maggio a giugno prossimo. L’amministrazione comunale aveva già preventivato difatti una serie di eventi non rinviabili e che andranno onorati anche senza il sindaco: il 75° anniversario della distruzione e la partenza del Giro d’Italia il 16 maggio. In concomitanza con grandi eventi si tende, difatti, a evitare la sovrapposizione con i comizi. Ma bisognerà fare molta attenzione alla comunicazione istituzionale durante i 30 giorni prima del voto, in quanto le normative in materia sono abbastanza stringenti.