Fca: Manley, Piano Italia va avanti, rassicurazioni su investimenti e nuovi modelli

Fca: Manley, Piano Italia va avanti, rassicurazioni su investimenti e nuovi modelli

5 Marzo 2019 0 Di redazionecassino1

GINEVRA – Sembra tornare il sereno sull’orizzonte occupazionale di FCA soprattutto per i lavoratori di Piedimonte San Germano, lo si rileva dalle dichiarazioni che l’Ad Mike Manley ha fatto direttamente dal Salone di Ginevra. “Il futuro di Fca è indipendente, ma aperto a valutare opportunità”. Così l’ad Mike Manley poco fa, paventando uno spiraglio positivo per gli operai dello stabilimento Fca e dell’indotto, allarmati per mesi dalle possibili ricadute della ecotassa.

Dopo che il responsabile relazioni industriali Pietro De Biasi aveva lasciato intendere che il piano industriale sarebbe andato avanti, ora la conferma arriva da Mike Manley. L’Ad, direttamente da Ginevra manda rassicurazioni anche sugli investimenti e, quindi, sui nuovi modelli. E subito riceve il plauso di alcuni sindacati.

L’Ad manda rassicurazioni sugli investimenti e sui nuovi modelli. Il piano di investimenti da 5 miliardi per le fabbriche italiane va avanti. Il manager ha confermato i target 2022, smentendo la vendita di Maserati. Quanto alle alleanze, ha annunciato che il futuro del Gruppo sarà “indipendente”, ma che l’azienda è aperta a ogni opportunità. “Siamo aperti ad alleanze, fusioni e collaborazioni, se ci danno la possibilità di crescere e rafforzarci “, afferma Manley precisando: “Il gruppo francese Psa? Parlo in generale…”.

Particolare attenzione è rivolta all’elettrico: “Stiamo sviluppando da soli la nostra piattaforma per l’elettrico. In futuro perché no? Valuteremo eventuali collaborazioni”.