Cassino, un 70enne armato di spranga minaccia i condomini di un complesso Ater, denunciato dai carabinieri

Cassino, un 70enne armato di spranga minaccia i condomini di un complesso Ater, denunciato dai carabinieri

20 Maggio 2019 0 Di redazionecassino1

CASSINO – Continuano incessanti, nonostante il grande impegno sostenuto nelle varie cerimonie militari tenutesi nel corso della settimana a Cassino,  i servizi per il controllo del territorio disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Cassino ed effettuati dal personale dei Comandi Stazione Carabinieri dipendenti, al fine sia di contrastare la commissione dei reati in genere che per garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini. Tale dispositivo, svolta nella giornata di ieri e nella decorsa nottata ha visto l’impiego di 12 militari suddivisi in 6 pattuglie. nell’ambito dei controlli nella Città Martire, località San Bartolomeo, il personale della Sezione Radiomobile deferiva in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cassino,  un70enne del luogo, incensurato, poiché resosi responsabile del reato di  “possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere”.

I militari operanti, a seguito di richiesta di alcuni cittadini, intervenivano presso un’ immobile di proprietà dell’ATER ove l’anziano viveva, sorprendendolo nel cortile antistante   l’ingresso delle scale con in mano una “spranga in ferro” che lo stesso brandiva contro i suoi condomini che,  per paura,  non si avvicinavano all’entrata.

Sia ia la spranga in ferro che  un altro bastone rinvenuto nei pressi del plesso abitativo venivano sottoposti sotto il vincolo del sequestro.