Un difetto di notifica al consigliere Evangelista fa saltare la prima del Consiglio comunale di sabato

Un difetto di notifica al consigliere Evangelista fa saltare la prima del Consiglio comunale di sabato

18 Giugno 2019 0 Di redazionecassino1

CASSINO –  Salta la convocazone del primo Consiglio comunale fissato per sabato 22 alle 10.30. Un difetto di notifica al consigliere della Lega, Franco Evangelista, ha fatto annullare la prima seduta dell’Assise cittadina. La prossima convocazione dovrebbe essere fissata per la prossima settimana, si pensa a mercoledì, ma ancora non c’è alcuna comunicazione in tal senso. Il neo sindaco, intanto, ha incontrato i rappresentanti delle opposizioni per sollecitare collaborazione e un avvio di legislatura caratterizzato da un ‘confronto senza litigiosità’. L’incontro con Salera, inoltre, è stata l’occasione per dissipare qualsiasi dubbio sulle voci di possibili dimissioni di Mariio Abbruzzese, circolate nei giorni scorsi,  per far posto a Carmine Di Mambro. E’ stato lo stesso Abbruzzese ha dichiararlo: “”Avendo partecipato oggi alla riunione con il sindaco, è chiaro che l’ipotesi delle mie dimissioni dal Consiglio comunale non c’è più. Mi hanno votato settemila persone ed è giusto che queste persone abbiano un punto di riferimento in Consiglio comunale. E’ giusto quindi che io svolga questo ruolo – ha concluso Abbruzzese –  perchè i cittadini hanno voluto questo, ed è giusto che lo faccia”.

Dello stesso avviso anche l’altro candidato sindaco, Giuseppe Golini Petrarcone, circa le stesse voci di sue dimissioni per consentire l’ingresso i Consiglio comunale di Armando Russo. Lo ha specificato lo stesso Petrarcone: “Non so chi ha fatto saltare fuori la voce delle mie dimissioni, certamente non da me che ho sempre ritenuto giusto restare in Consiglio comunale. Il popolo mi ha eletto per stare all’opposizione e rappresentare quella bella parte di città che mi ha votato”.

Salera lavora, intanto, alla composizione della squadra che lo affiancherà nell’amministrazione di Cassino. Anche se alcuni nomi circolano già da qualche giorno, ancora tutto è in alto mare. Bisognerà attendere ancora per conoscere i nomi degli assessori.

F. Pensabene