FCA: Nel primo trimestre del 2020 al via i lavori per il nuovo modello Suv Maserati

FCA: Nel primo trimestre del 2020 al via i lavori per il nuovo modello Suv Maserati

26 Settembre 2019 0 Di felice pensabene

CASSINO – È ufficiale: nel primo trimestre del 2020 partiranno i lavori per avere nella Fca di Cassino un nuovo modello. Si tratta del Suv a marchio Maserati, che sarà anche in versione ibrida. Fca realizzerà dal 2020 nuovi modelli Maserati a Torino, Cassino e Modena. È quanto si legge sul portale della casa automobilistica Maserati di Modena. Si tratta di nuovi modelli su cui l’elettrificazione sarà il carattere dominante.

La prima sarà la nuova supersportiva che nascerà a Modena e avrà anche una versione elettrica. A Piedimonte, arriverà l’utility vehicle, con un investimento di 800 milioni di euro per la nuova linea di produzione. L’investimento di Piedimonte prenderà il via alla fine del primo trimestre del 2020. L’uscita dalla linea delle prime auto pre-serie è prevista entro il 2021. Un sospiro di sollievo per le migliaia di lavoratori dello stabilimento pedemontano e di tutto il comparto dell’indotto. La notizia apparsa pochi minuti fa arriva in un giorno in cui si era data notizia di ulteriori ore di cassa integrazione oltre a quella già programmata.

Analogo investimento è previsto nel polo produttivo di Torino (Mirafiori e Grugliasco), dove saranno prodotte le nuove GranTurismo e Gran Cabrio. Il piano di Maserati per la produzione, l’elettrificazione e le tecnologie di guida autonoma fa parte degli investimenti da 5 miliardi di Fca per l’Italia. Tutti i nuovi modelli Maserati – si legge sul portale della casa modenese – saranno sviluppati, ingegnerizzati e prodotti al 100% in Italia e adotteranno sistemi a propulsione elettrica ibridi e a batteria. Offriranno inoltre diverse soluzioni di guida autonoma.

C’è da dire anche che i modelli GranTurismo e GranCabrio, che annunceranno l’era dell’elettrificazione per Maserati, saranno i primi modelli ad adottare soluzioni 100% elettriche e saranno prodotti presso il Polo produttivo di Torino. Tutte le nuove Maserati, ma anche i modelli attuali, offriranno diverse soluzioni di guida autonoma. Lo spiega Fca annunciando gli investimenti a Torino, Cassino e Modena.