Cosilam, si dimettono gli altri membri del C.d.A., l’Ente verso il commissariamento

Cosilam, si dimettono gli altri membri del C.d.A., l’Ente verso il commissariamento

26 Settembre 2019 0 Di felice pensabene

CASSINO – Terremoto al Cosilam, da indiscrezioni sembra che i consiglieri Natoni, di area Forza Italia, Iacovella, in quota Pd e Villani, nominato dalla Regione, abbiano rassegnato le dimissioni dai loro incarichi.

Se confermata questa notizia aprirebbe la strada al commissariamento dell’Ente. L’ufficio stampa, interpellato sulla vicenda, non conferma né smentisce. Già nei mesi scorsi i venti di crisi si erano già evidenziati con le dimissioni del consigliere Zola, espressione della Camera di Commercio, e mai sostituito.

Il Consiglio di Amministrazione, composto da cinque membri, verrebbe completamente azzerato aprendo, a norma dell’art.33 dello Statuto, la via al Commissario di nomina regionale. Lo scenario che si svilupperà nel futuro del Cosilam sarà sicuramente quello che vedrà l’Ente di sviluppo industriale del Lazio meridionale confluire nel consorzio unico regionale.
La vicenda, tuttavia, ha indubbiamente risvolti politici non di poco conto, visto che la presidenza dell’Ente era ricoperta da Mario Abbruzzese. In buona sostanza l’esponente ex Forza italia, ora confluito nelle fila di “Cambiamo” di Giovanni Toti, oltre ad aver perso le elezioni amministrative deve incassare questa ulteriore “amarezza politica”.