Reno De Medici, da oggi produzione ferma. Preoccupazione tra lavoratori e sindacati

7 Febbraio 2020 Off Di Comunicato Stampa

Da oggi la produzione alla Cartiera Reno De Medici di Villa Santa Lucia è ferma. Lo stop è stato dato a seguito del sequestro da parte del Gip del depuratore del Consorzio Cosilam avvenuto nei giorni scorsi. La vicenda giudiziaria, con le sue conseguenze, ha quindi purtroppo travolto anche l’attività produttiva. Proprio ieri sera si è svolta una riunione presso Unindustria di Frosinone tra i vertici della Reno De Medici e la Rsu assistita dalle segreterie territoriali Slc Cgil e Fistel Cisl. In una nota congiunta le organizzazioni sindacali, attraverso i segretari Slc Cgil Patrizia Fieri e Fistel Cisl Pasquale Legnante, hanno espresso profonda preoccupazione per la vicenda poiché, se il fermo produttivo dovesse perdurare, l’azienda potrebbe prendere decisioni drastiche. L’azienda occupa ben 300 persone. Intanto le O. O. S. S. di categoria e confederali si sono immediatamente attivate per chiedere un vertice in Prefettura tra tutte le parti interessate per trovare una soluzione che tenga conto del futuro occupazionale e della tutela ambientale.

Condividi