Cocaina nelle palline da padel, ingegnosi nascondigli degli spacciatori

Cocaina nelle palline da padel, ingegnosi nascondigli degli spacciatori

14 Novembre 2021 Off Di Ermanno Amedei

Roma – Pensava di farla franca, quando i carabinieri della stazione Roma Tor Bella Monaca lo hanno fermato in via dell’Archeologia nei pressi del lotto “H”, ed è stato trovato in possesso di due palline da Padel.

Proprio questo particolare ha spinto i militari ad approfondire il controllo sull’uomo, un 40enne romano, già noto alle forze dell’ordine, notato poco prima aggirarsi con fare sospetto.

I militari durante le attività, hanno osservato le due palline, che dal punto di vista estetico non presentavano alcuna anomalia ma, dopo una lieve pressione sulla superficie esterna delle palline, hanno scoperto che c’era un taglio laterale, che permetteva al 40 enne di nascondere all’interno 10 involucri di cocaina. Indosso all’uomo i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato la somma di 240 euro, ritenuta il provento dell’illecita attività di spaccio. L’arrestato è stato accompagnato in caserma, dove resterà trattenuto in attesa del rito direttissimo, dovrà difendersi dall’accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso dei controlli che periodicamente i militari ella stazione di Tor Bella Monaca effettuano nelle principali zone dello spaccio, seguendo il loro fiuto investigativo, sono arrivati ad un garage sotterraneo della scala “H”. Locali in cui spesso gli spacciatori ricavano nascondigli per le dosi di droga che devono spacciare nel corso del giorno. Ed infatti i Carabinieri hanno rinvenimento e sequestrato altre 225 dosi di cocaina.