Cassino – Cerimonia con 45 studenti provenienti da Germania Polonia ed Inghilterra davanti al Monumento ai Caduti

Cassino – Cerimonia con 45 studenti provenienti da Germania Polonia ed Inghilterra davanti al Monumento ai Caduti

29 Settembre 2022 Off Di redazione

Qesta mattina si è svolta una cerimonia presso il Monumento ai Caduti, dove 45 studenti provenienti dalla Germania, dalla Polonia e dall’Inghilterra, accompagnati da sei insegnanti, hanno deposto una corona, nel suo intervento il sindaco, Enzo Salera, ha innanzitutto ringraziato gli organizzatori: “ Iniziative come queste – ha detto – rientrano nello spirito da noi condiviso della diffusione della cultura della pace. Ricordare i Caduti  non ha lo scopo solo di onorarne la memoria ma anche quello di tramandare alle giovani generazioni la memoria di cosa è stata la guerra, gli orrori che la caratterizzano, i lutti che arreca, e trarne insegnamento. Mantenere viva la memoria significa anche evitare il ripetersi dei suoi orrori ”.

Il primo cittadino ha quindi rivolto il pensiero all’Ucraina, alle sofferenze della sua gente, alla devastazione del suo territorio per via dell’aggressione da parte della Russia. “Il ringraziamento nostro, di questa nostra città decorata di medaglia d’oro al valore militare – ha detto ancora – va a chi ha combattuto qui, a chi ha lasciato qui la giovane vita per la loro, la nostra libertà. Oggi torniamo ad onorarli e non dimenticheremo di farlo ad ogni occasione. Vivendo questi momenti non come un dovere ma come una insopprimibile esigenza”. Rivolgendosi infine ai ragazzi si è augurato che siano degli ambasciatori di pace, ancor più ora in un mondo che di pace tanto ha bisogno. Come sempre, del resto”.

Anche quest’anno, come in passato, gli studenti della “Monte Cassino Stiftung”, con i compagni dell’Istituto “Medaglia d’Oro”, nell’ambito delle attività della “Memoria”, durante la loro visita hanno organizzato la cerimonia di commemorazione al Monumento ai Caduti. Presente, a suggello del rilievo attribuito all’iniziativa, il Vescovo Gerardo Antonazzo, accompagnato dal parroco don Benedetto Minchella,  i quali hanno impartito la benedizione.

L’obiettivo della “Monte Cassino Stiftung” è quello di portare studenti dùi diverse nazioni per far loro conoscere in loco gli eventi della seconda guerra mondiale anche attraverso i sacrari militari della zona. Altro obiettivo, far loro rendere conto dell’importanza di ciò che è stato costruito insieme da allora ad oggi e sviluppare in ciascuno il valore  del dialogo e dell’amicizia tra i popoli.

Anche il Sindaco ha reso omaggio ai Caduti con la deposizione di un fascio di fiori davanti al Monumento.