Cassino – Presentata la nuova stagione teatrale del Manzoni

Cassino – Presentata la nuova stagione teatrale del Manzoni

24 Settembre 2022 Off Di redazione

Nell’accogliente Foyer del Teatro Manzoni venerdi 23 settembre si è tenuta la Conferenza Stampa per la presentazione della Stagione Teatrale 22’/23’ del Teatro Manzoni di Cassino.

Tantissime le persone presenti, a conferma che l’interesse del territorio di tornare a vivere la cultura, l’arte, il cinema in quello che da tutti viene riconosciuto come il grande centro culturale del basso lazio, è sempre più forte. Infatti ancor prima di presentare la stagione, in molti hanno prenotato “al buio” il loro posto in prima fila pur di non “restare fuori”.

Anche quest’anno nel cartellone artisti e compagnie di grandissimo livello e che, in alcuni casi, mai hanno calcato il palcoscenico del Manzoni di Cassino.

Solo per fare qualche nome Nino Frassica, Lino Guanciale, Sabina Guzzanti, Giorgio Pasotti e altri grandi personaggi del mondo della musica, del cinema e della danza che saranno presentati prima della partenza della stagione che è fissata per il 27 ottobre .

In questa nuova stagione, ha dichiarato l’Editore Enzo Pagano, abbiamo voluto fortemente alzare ancora di piu’ la qualità e la diversificazione degli spettacoli aggiungendo anche opere di William Shakespeare, Musical di Broadway, spettacoli di danza di fama internazionale e molto altro.

La direzione artistica è curata, come sempre, da Marco Pagano che ha spiegato in conferenza stampa i criteri di scelta dei vari spettacoli: «Quello che mi inorgoglisce non è solamente il piccolo-grande miracolo che siamo riusciti, tutti insieme, a realizzare la scorsa stagione: oltre 6000 spettatori complessivi nonostante le restrizioni relative alla Pandemia, ma che per molti cittadini, è diventato assolutamente normale andare al Cinema o a Teatro.

Per la stagione teatrale 2022/2023 ci siamo posti, come lo scorso anno, l’obiettivo di diversificare e di puntare, per quanto possibile, su una scelta artistica che potesse andare incontro ai gusti del nostro pubblico. 9 spettacoli in abbonamento di altissima qualità: 

– Così rossi che più rossi non si può, uno spettacolo divertente e coinvolgente che abbraccia oltre 20 anni di carriera di uno dei grandi comici e cabarettisti italiani: Riccardo Tossi.

– Hamlet, tra le più famose e citate tragedie di William Shakespeare, con interpreti di grande rilievo con Giorgio Pasotti e Mariangela D’Abbraccio;

– Le verdi colline dell’Africa di e con Sabina Guzzanti e Giorgio Tirabassi, uno spettacolo irriverente e dissacrante instaurato su un dialogo, diretto e libero, tra l’autrice e il pubblico;

– L’erba del vicino è sempre più verde la nuovissima commedia di e con Carlo Buccirosso 

– Debutto assoluto in Italia del celebre Musical di Broadway “Piccole Donne” ad opera della Compagnia dell’Alba.

– Nino Frassica, per la prima volta a Cassino, accompagnato dalla sua Los Plaggers Band. Un coinvolgente viaggio musicale di concerto/cabaret.

– O tello o io, originalissima commedia di e con Francesco Paolantoni che vede protagonisti attori di grande rilievo come ad esempio: Stefano Sarcinelli, Fabio Balsamo (dei The Jackal).

– L’uomo più crudele del mondo, uno spettacolo intenso dal finale sorprendente con due attori che non hanno bisogno di presentazioni: Lino Guanciale e Francesco Montanari.

– La coppia strana, una commedia sorprendente di e con Biagio Izzo con Mario Pòrfito.

Ma la stagione teatrale del Manzoni non finisce qui, ci saranno altri “special event” che caratterizzanno questa nuova stagione. Uno l’abbiamo già annunciato ed già praticamente sold out (sono rimasti pochissimi posti): ed è il nuovo spettacolo di Angelo Duro, “Sono Cambiato”. Prima e unica data nel Lazio. 

Annunceremo nei prossimi giorni gli altri “eventi speciali”».

Presente, ovviamente anche il Sindaco Enzo Salera, entusiasta anche di questa stagione: «Se il cartellone dell’anno scorso poteva essere definito di buon livello, quello odierno è sicuramente di ottimo livello. E tutto ciò è frutto   di un gioco di squadra tra istituzioni e persone che hanno a cuore le sorti della nostra città». L’assessore alla cultura Danilo Grossi che anche quest’anno ha seguito passo passo la costruzione del cartellone: «Siamo orgogliosi che questa struttura sia rinata e offra una proposta culturale eccellente. Devo rivolgere un sincero ringraziamento a chi gestisce il Teatro Manzoni perché nonostante tutto quello che stiamo attraversando sono sempre pronti a rilanciare e rimodulare l’offerta culturale. A dimostrazione che oltre aspetto imprenditoriale c’è un amore incondizionato verso la città di Cassino. E per questo non possiamo che metterci ancora più a disposizione per quello che possiamo».

Soddisfazione per i tanti grandissimi nomi presenti in questa stagione teatrale è stata espressa anche dal Supervisor del Manzoni, l’Avv. Beniamino Papa: «Dietro al cartellone teatrale di questo anno ce ne è uno in bianco che potrà sicuramente essere riempito con una  proposta di livello ancora superiore se, come penso e spero, la risposta della città sarà adeguata”. 

In collegamento da Roma Luca Fornari (Amministratore delegato di ATCL) e Isabella Di Cola (Direttrice artistica di ATCL):«Dopo il successo della scorsa stagione nonostante il Covid, che con la riapertura del Cinema Teatro Manzoni ad opera di RadioCassinoStereo ha restituito ai cittadini la possibilità di andare a teatro nella propria città, si rinnova la sinergia con l’Amministrazione Comunale e il Manzoni presentando al pubblico un programma teatrale di grande richiamo, con grandi interpreti della scena italiana. ATCL, – spiegano – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio è il Circuito Multidisciplinare dello spettacolo dal vivo, che svolge da quarant’anni un’attività di sostegno e coordinamento delle attività di spettacolo e culturali a favore e di concerto con i Comuni soci».

Presenti al Manzoni anche i Partner del Teatro. Il Prof. Vincenzo Formisano Presidente della BPC, main Partner, si è detto estremamente contento di quanto si sia riuscito a fare anche in questa stagione teatrale esortando tutto il territorio a recarsi al Manzoni per sottoscrivere l’abbonamento, la quota da raggiungere, ha sottolineato piu’ volte il Prof. Formisano, è quella dei 500 abbonati e Cassino ed il Cassinate hanno la motivazione e la forza per fare anche di più. Presente anche Daniele Liburdi della Volume Entertainment che ha collaborato con lo staff del Manzoni per mettere a punto la nuova stagione.

La conferenza stampa è stata anche l’occasione per presentare due nuovi Official Partner del Manzoni, Mediclinica rappresentata dal General Manager il Dott. Augusto Di Vossoli e i Centri Ottici Otovision rappresentati dalla Sig.ra Marcella Molella.

Ricordiamo che sarà possibile acquistare gli abbonamenti fino al 26 ottobre tutti i giorni al Teatro Manzoni, dalle ore 8.00 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 20, oppure on-line o chiamando al numero 0776 88.49.14