Categoria: Comuni Provincia di Frosinone

23 Maggio 2010 0

Tragedia nei cieli: si schianta con l’ultraleggero, muore radiologo dell’ospedale di Sora

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Si schianta con un ultraleggero e muore un tecnico radiologo dell’ospedale di Sora. Alle 9.30 di questa mattina, il 48enne Vittorio Rocco Tersigni, appassionato di volo, stava decollando con un velivolo in una zona di Alvito, nota come Noci di Pampino alle Piane di alvito, luogo di ritrovo degli appassionati del genere, quando, improvvisamente, il suo ultraleggero si è schiantato al suolo. Nulla da fare per i soccorritori. Il radioologio è morto sul colpo. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e le ambulanze del 118 che hanno estratto il corpo ma, per rimuoverlo, è stato necessario attendere l’arrivo del magistrato di turno e del medico legale. ermadei@libero.it

22 Maggio 2010 0

Rubano e nella fuga si schiantano contro un’auto con a bordo un bimbo

Di redazione2

Hanno tentato di penetrare all’interno di un’abitazione per mettere a segno un furto. Ad agire più di due persone. Il figlio del proprietario però li ha colti di sorpresa mentre scavalcavano il muro di recinzione, ed ha allertato i carabinieri. Così, per mettersi in salvo, hanno cominciato una folle corsa che li ha portati dalla Madonnina di Fiuggi sino al centro di Torre Cajetani. Qui, con la loro alfa 156 hanno speronato anche un’auto, una y10 che proveniva in senso contrario. A bordo un ragazza di 27 anni ed un bambino di nove che nonostante siano rimasti feriti, i ladri si sono guardati bene dal fermarsi e portarvi soccorso. Anzi questi, sono andati a sbattere anche contro una ringhiera di un’abitazione e poi hanno proseguito la loro folle corsa per tutte le curve di Torre Cajetani sino alla 155 da dove hanno fatto perdere le tracce. Non per molto però. I carabinieri sono già risaliti alla loro auto, immatricolata in provincia di Napoli, e quindi i ladri maldestri hanno le ore contate. Nel frattempo invece la ragazza investita è stata dapprima ricoverata all’ospedale di Anagni con il setto nasale rotto e di qui trasferita all’ospedale di Frosinone dove sarà sottoposta ad un intervento chirurgico. Al bimbo di nove anni invece i medici hanno curato la ferita al mento con otto punti di sutura. Tamara Graziani

22 Maggio 2010 0

Tentavano di dar fuoco ai rifiuti di una intera discarica, denunciati

Di redazione

I carabinieri della stazione di Torrice (Fr) a conclusione di indagini, hannop denunciato in stato di libertà il 40enne F.S. ed il 39enne S.S., per aver illecitamente gestito una discarica abusiva e smaltito ingente quantitativo di rifiuti speciali. I due, nel terreno di pertinenza sito in via S. Antonio, tentavano di smaltire, incendiandoli, rifiuti speciali (pneumatici, parti di auto, elettrodomestici e rifiuti vari). L’intera area, circa 300 mq., veniva sottoposta a sequestro.

22 Maggio 2010 0

Spacciava hashish ad operai, arrestata 33enne

Di redazione

Una donna di 33 anni di Guarcino (Fr) Rita V., è stata arrestata per spaccio di droga. La donna è stata sorpresa mentre cedeva 4 grammi di hashish ad un giovane operaio del luogo. L’immediata perquisizione personale e domiciliare ha permesso ha permesso ai carabinieri di rinvenire ulteriori 5 grammi della stessa sostanza, già suddivisa in dosi, un coltellino a serramanico, un bilancino di precisione e la somma in contante di 50 euro. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. L’arrestata è stata trattenuta presso le camere di sicurezza di quel Comando, mentre il giovane è stato segnalato alla Prefettura di Frosinone quale assuntore i sostanze stupefacenti.

22 Maggio 2010 0

Svaligiano una casa, denunciata una coppia di coniugi

Di redazione

A conclusione di attività info-investigativa, intrapresa a seguito di una denuncia di furto sporta da un operaio, sono stati denunciati due coniugi di Alatri (Fr) per furto aggravato in concorso. Nel corso della perquisizione domiciliare, presso la loro abitazione, sono stati rinvenuti mobili e accessori, asportati dall’abitazione del denunciante, per un valore complessivo di circa 4.000 euro. La refurtiva rinvenuta è stata restituita alla legittimo proprietario.

22 Maggio 2010 0

Stop alla movida “fastidiosa”. Controlli a tappeto della polizia

Di redazione

Lotta alla movida, agli schiamazzi notturni, alla guida in stato di ebbrezza e a tutti quelle attività che rendono la notte rumorosa e pericolosa. Per questo, a Cassino, da ieri sera, fino all’alba di questa mattina, gli agenti di polizia del commissariato diretto da Gianfranco Simeone e dagli agenti del distaccamento comandati dal vice questore Bruno Agnifili, hanno perlustrato la città controllando 74 persone di cui 5 sono state sottoposte all’alcol test con esito negativo, 46 autovetture, di queste 5 sono state contravvenzionate, sono state invitate 5 persone ai sensi dell’art. 650 c.p. ad interrompere qualsiasi diffusione sonora. Inoltre hanno tratto in arresto per inottemperanza all’ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale un cittadino nigeriano, hanno denunciato per contravvenzione al f.v.o. 2 italiane ed una nigeriana. ermadei@libero.it

21 Maggio 2010 0

Mura perimetrali pericolanti e degrado alla scuola elementare Ceci

Di redazione

“Ci sono interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria che devono essere effettuati immediatamente e non possono essere ritardati dai problemi burocratici o dall’indifferenza degli uffici preposti”. Lo sostiene in una nota stampa, Giulio Rossi, fondatore del gruppo “Alatri Abbandonata”. “Parlo del muro perimetrale della scuola elementare Luigi Ceci, in via del Calasanzio ad Alatri (Fr), che rischia di crollare da un momento all’altro e di provocare così seri danni a persone e cose. Per fortuna si tratta della parte nord dell’edificio ma potrebbe essere comunque facilmente raggiunto dagli alunni durante la ricreazione. Inoltre la recinzione presenta un varco che potrebbe permettere l’accesso non autorizzato di malintenzionati. La presenza di un magazzino e di tubi che ne fuoriescono lascia intuire la presenza di impianti che potrebbero essere seriamente danneggiati dal probabile crollo. Colpisce l’indifferenza per questo problema, da tempo segnalato dal proprietario del piccolo fondo confinante dal quale è possibile osservare il muro completamente sfaldato e alcune grosse pietre già cadute al suolo. Anche la direzione didattica ha prontamente segnalato il fatto agli uffici comunali ma, a quanto pare, nessuno si preoccupa di adottare i più elementari provvedimenti per mettere il sito in sicurezza. Detto per inciso anche l’ambiente circostante è vistosamente degradato dalla presenza di piante infestanti, facile ricettacolo di insetti nocivi e pericolosi. Quanto si dovrà attendere ancora per questo intervento?”

21 Maggio 2010 0

Cocaina e hashish, due giovani in manette

Di redazione

Un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Simone P., 25 anni e Antonio B., 20 anni, di Frosinone, è stato notificato dai militari del Reparto Operativo del Comando Provinciale. In più mcircostanze i due avrebbero ceduto a terzi diversi quantitativi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” e, pertanto, tradotti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni. La misura formulata dal P.M. d.ssa CARACUZZO è stata emessa dal GIP d.ssa MARZANO che ha concordato con l’intensa attività investigativa posta in essere dai militari operanti. Nel corso della perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione di Simone P., i carabinieri rinvenivano una scatola in latta, abilmente occultata all’interno della propria cameretta, contenente 83 grammi di sostanza stupefacente del tipo “hashish” e 1,5 grammi di “cocaina”, suddivisa in sei dosi, sottoposta a sequestro. Il Simone P. quindi veniva tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di droga e tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone. ermadei@libero.it

21 Maggio 2010 0

Blitz anti assenteismo, denunciate 9 persone tra medici e altro personale Asl

Di redazione

Pesantissimo il bilancio del controllo aniassenteismo effettuato il 13 maggio scorso dai carabinieri di Sora nel nosocomio cittadino. Da quel controllo è emerso che un medico, tre infermieri, un assistente sociale, un ausiliario specializzato e tre operatori tecnici, pur avendo timbrato il proprio cartellino della presenza sul lavoro, nella realtà, erano assenti. Gli uomini del capitano Luca Cesaro, quindi, dopo aver effettuato tutti i riscontri del caso, hanno denunciato il personale Asl per truffa ai danni dello Stato. Controlli che si sono ripetuti in quasi tuttim i nosocomi della provincia e, il mese scorso, a Pontecorvo, per lo stesso motivo è stato denunciato un tecnico radiologo. ermadei@libero.it

21 Maggio 2010 0

Coltello alla gola, minorenne obbliga uno studente a sborsare soldi

Di redazione

Minorenne terribile quello arrestato questa mattina dagli agenti di polizia del commissariato di Cassino. E’ un rumeno domiciliato pressso il campo nomadi di Forcella (Na) che, è giunto a Cassino a bordo di un treno. Propio nei pressi della stazione ha compiuto la sua missione, cioè puntare un coltello alla gola di uno studente maggiorenne per rapinarlo. Il minore si è avvicinato alla sua vittima chiedendogli che ora fosse e lo studente stava rispondendo leggendo l’orario dal telefonino quando, con una mossa fulminea, il rumeno gli ha strappato l’apparecchio dalle mani. A quel punto sarebbe dovuto scappare ma, neanche per sogno. Ha tirato fuori dai pantaloni un coltelolo con cui ha bloccato la reazione dello studente intimandogli di tirar fuori i soldi per riavere il suo cellulare. Il giovane impaurito gli ha quindi consegnato 50 euro e, non appena il malfattore si è allontanato, ha allertato la polizia. Poco dopo una pattuglia della squadra di polizia giudiziaria coordinata dal vice questore Ginafranco Simeone si è posta alla ricerca del giovane che è stato rintracciato ancora dentro la stazione, in attesa di riprendere il treno per Napoli. Arrestato condotto al Centro di Prima Accoglienza di Roma. ermadei@libero.it