Tag: Casalvieri

2 Agosto 2019 0

Casalvieri, trovato in possesso di quasi due etti tra cocaina e crack: arresto 50enne

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASALVIERI – La scorsa notte i Carabinieri di Casalvieri hanno arrestato in flagranza di reato per traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti, un 50enne residente a L’Aquila, già censito per reati specifici.

In particolare, i militari operanti in località Muracce hanno notato l’uomo a bordo di autovettura Honda Civic, il quale alla loro vista ha assunto una guida sospetta tanto da convincere i militari ad effettuare un controllo. Il sospetto era giustificato dato che i militari hanno trovato due involucri contenenti rispettivamente grammi 106 di cocaina e grammi 60 di crack occultati sotto il sedile anteriore lato passeggero dell’autovettura rinvenendo anche la somma contanti di   1.525 euro riconducibile a provento dell’attività di spaccio.

La successiva perquisizione eseguita presso il suo domicilio, ha permesso il rinvenimento di vari manoscritti contenenti somme e nominativi riconducibili allo spaccio di stupefacenti.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato veniva associato presso la Casa Circondariale di Cassino a disposizione dell’A.G., mentre lo stupefacente, il denaro ed i manoscritti venivano posti sotto sequestro.

22 Luglio 2019 0

Piromane sorpreso ad appicare il fuoco in una ditta di Casalvieri, arrestato

Di Ermanno Amedei

CASALVIERI – I Carabinieri delle stazioni di Alvito e Casalvieri hanno arrestato un 20enne incensurato di Casalvieri, sorpreso ad appiccare un incendio all’interno del sito dell’ex ditta “Cava S.Maria”, di Alvito, in località Santa Maria.

Il piromane era da qualche tempo “attenzionato” dai militari, in quanto sospettato di aver dato fuoco a diversi terreni negli ultimi mesi, senza per fortuna causare grossi danni solo grazie alla pronta reazione dei proprietari nello spegnimento.

Durante la stesura degli atti, il reo ha confessato di essere l’autore di altri analoghi episodi incendiari.

25 Gennaio 2018 0

Superstrada Cassino-Sora, riapre oggi nel tratto tra Vicalvi e Casalvieri

Di Ermanno Amedei

ATINA – “Riaprirà al traffico nel pomeriggio di oggi, giovedì 25 gennaio, un tratto della superstrada Sora-Cassino, ricompreso tra gli svincoli di Vicalvi/Alvito e Casalvieri/Settignano”.

Lo si legge in una nota dell’amministrazione provinciale di Frosinone.

“La Provincia di Frosinone ha ultimato una prima parte dei lavori risistemando il manto stradale danneggiato dal maltempo dello scorso mese di dicembre. Ripristinato il piano viabile sui tratti disconnessi tra il km 56 e 57 e tra il km 58 e 62.

Sono in fase di completamento, invece, i lavori di messa in sicurezza della galleria San Francesco, all’altezza di Vicalvi. Un intervento questo più complesso, a causa dello stato di deterioramento in cui versava la struttura.

Va evidenziato, infatti, che con uno sforzo notevole e investendo una cifra ingente, circa un milione di euro, la Provincia di Frosinone ha risposto prontamente ad un’emergenza che si è presentata su una delle strada più importanti della viabilità provinciale e territoriale,  sulla quale non si interveniva da circa venti anni. Il tutto in un tempo rapido, circa un mese, tenendo conto della portata del lavoro da realizzare e delle difficoltà economiche in cui versano le Amministrazioni provinciali.

Rapidità ed efficacia hanno contraddistinto l’azione degli uffici provinciali: non appena si è verificato il problema i tecnici del settore viabilità hanno predisposto un progetto di somma urgenza, il cantiere è stato attivato nell’immediato, con gli operai all’opera di giorno e notte per consentire la riapertura del tratto di strada interrotto nel più breve tempo possibile. Inoltre, è stata formalmente interessata la Regione Lazio per un sostegno finanziario, tenuto conto proprio della situazione economica dell’ente di piazza Gramsci e per la chiusura del procedimento di regionalizzazione dell’intera arteria provinciale”.

“Sono abituato a far parlare i fatti – ha spiegato nella nota il Presidente Pompeo – non mi piacciono né le polemiche inutili, né l’ancor più facile rimpallo delle responsabilità. Sono un amministratore concreto e i problemi li affronto per risolverli. Un milione di euro di lavori, per risolvere una criticità in circa un mese, tenuto conto che su quel tratto di strada non si interveniva da venti anni. Sono questi numeri ad evidenziare la bontà del nostro operato”.

“Mi scuso con i cittadini e gli automobilisti per i disagi e ringrazio i tecnici della Provincia per lo spirito di abnegazione che sempre li ha contraddistinti in queste situazioni di emergenza. Allo stesso tempo ringrazio i tanti amministratori del territorio che hanno apprezzato la serietà e la rapidità con la quale abbiamo operato. Chi è abituato a stare ogni giorno sul campo, a confrontarsi con i problemi reali dei cittadini, conosce le difficoltà di gestire oggi un ente locale. Non servono le fughe in avanti, ma testa bassa, lavoro e gioco di squadra. Non c’è stato da parte di tutti, ma abbiamo comunque ottenuto il risultato che volevamo”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal consigliere delegato Massimiliano Quadrini: “Abbiamo lavorato con rapidità ed efficacia. Questo intervento dimostra quanto è necessario permettere alle Province di potere intervenire, perché conoscono il territorio e possono rispondere in tempi rapidi alle difficoltà che si presentano”.

2 Luglio 2016 0

Ciclista ferito sul Tracciolino a Casalvieri. Elitrasportato a Roma con trauma cranico

Di Comunicato Stampa

Nella tarda mattinata di oggi un ciclista è rimasto ferito sulla strada Tracciolino a Casalvieri. Sono in corso gli accertamenti per capire se l’uomo sia caduto in maniera autonoma o se sia stato investito da un furgone.  Immediati sono stati i  soccorsi avvisati da un passante.  Gli operatori del 118 hanno riscontrato un preoccupante trauma cranico e quindi hanno  chiesto l’intervento dell’ eliambulanza. Il ferito è stato così elitrasportato  al policlinico  Umberto I di Roma. N.C.

26 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / Mario Abbruzzese a Casalvieri per incontrare amministratori e cittadini

Di Ermanno Amedei

Mario Abbruzzese continua senza sosta il suo lungo ed articolato giro nei Comuni della Provincia di Frosinone, fino all’ultimo giorno di campagna elettorale. Il candidato del Popolo della Libertà al Consiglio regionale del Lazio, nella serata di mercoledì, si è confrontato con i cittadini della municipalità di Casalvieri. Sostenitori, amministratori locali e simpatizzanti del Pdl lo hanno accolto con grande calore, intorno alle 19, all’interno del ristorante “Da Alessio”. All’appuntamento politico-elettorale erano presenti tanti abitanti del Comune della Valcomino. Diversi sono stati gli attestati di stima e di fiducia che la cittadinanza ha rivolto a Mario Abbruzzese, che sta girando in lungo ed in largo i 91 Comuni della Provincia di Frosinone. Nel corso dell’incontro a Casalvieri, organizzato dal vice sindaco Pasquale Iacobelli e dai consiglieri Stefania Iorio e Stefano D’Agostini il candidato ha parlato dei punti cardine del suo programma elettorale, ringraziando tutti gli amministratori locali per aver organizzato l’incontro, e per il grande lavoro che stanno svolgendo in paese per sostenere la sua candidatura. “Non tradirò le vostre aspettative – ha detto Abbruzzese ai presenti -. Il mio programma è chiaro e lineare, pensato per non lasciare nessuno indietro, tanto meno i piccoli centri come Calsalvieri, che sono ricchi di storia e cultura e che hanno grandissime potenzialità e eccellenze da valorizzare. E’ proprio da qui, dalla gente che vive nei piccoli centri della nostra terra che bisogna ripartire per dare un significativo contributo per far ripartire la “macchina” dello sviluppo dell’economia di tutto il Lazio meridionale”. “Siamo molto contenti e soddisfati di avere in zona una candidatura forte ed autorevole come quella di Mario Abbruzzese – ha detto nel corso della serata il vicesindaco Iacobelli -. Non abbiamo mai avuto dubbi sullo spessore umano e sulle capacità amministrative di Abbruzzese. E’ un uomo che sa stare fra la gente ed ha tutte le capacità per poter rappresentare anche la nostra zona alla Regione Lazio”.