Tag: fantasma

31 Agosto 2019 0

Isola pedonale fantasma a Valvori, tra liti e rischi investimenti

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

VALLEROTONDA – Isola pedonale fantasma a Valvori, nel senso che c’è, ma nessuno la vede e la rispetta. L’amministrazione di Vallerotonda ha disposto la chiusura alle auto nel centro della popolosa frazione ma, ben sapendo che non ci sono vigili in loco per imporne il rispetto, gli automobilisti più indisciplinati spostano le transenne e accedono per parcheggiare direttamente in piazza.

L’isola pedonale è stata istituita a luglio, quando lo stop delle auto avveniva solo nel fine settimana, ed intensificata a tutte le sere di Agosto. Dopo il passaggio dell’ultimo pullman alle 20, gli operai sbarrano la strada con le transenne ma che per alcuni non costituisce un ostacolo.

Da qui il rischio che i pedoni, sicuri di stare in un luogo vietato al traffico, allentano le briglie ai figli. In due casi testimoni raccontano di rischi investimenti e in un caso avrebbe riguardato proprio dei bambini. Le liti tra pedoni e automobilisti scorretti, invece, sono molto più frequenti.

Ermanno Amedei

6 Agosto 2017 0

Residenze “fantasma” per truffare l’assicurazione, tre persone denunciate

Di felice pensabene

Isernia – Da mesi i Carabinieri sono impegnati in una vasta attività di indagine sul fenomeno delle false residenze in provincia di Isernia, che ha già portato a decine di denunce alla competente Autorità Giudiziaria. Nelle ultime ore è emerso un altro caso, questa volta a Pozzilli: una truffa che si aggirerebbe intorno ai centomila euro.

Tre persone, tutte originarie della provincia di Caserta, secondo quanto svelato dalle indagini dei Carabinieri della Stazione di Filignano, avevano prodotto false documentazioni attestanti la loro residenza presso il comune isernino, al fine di ottenere dalle compagnie assicurative dei veicoli a loro intestati, in totale dodici e il pagamento di tariffe di gran lunga inferiori a quelle dei luoghi di origine. I tre oltre al reato di truffa aggravata in concorso, dovranno anche rispondere di false attestazioni a Pubblico Ufficiale.

Precedentemente i Carabinieri avevano scoperto una decina di falsi residenti trasferiti in modo fittizio da un comune all’altro della provincia, nell’imminenza delle consultazioni elettorali, portando all’ipotesi in questa circostanza del reato di voto di scambio.

Giulia Guerra

29 Gennaio 2009 0

La scuola fantasma

Di Comunicato Stampa

[flashvideo file=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2009/01/scuola-abbandonata.flv image=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2009/01/video-scuola.jpg /]